Vuoi sostenere?

giovedì 29 luglio 2010

Le vie dei Colori nella crescita spirituale





Questo schema rappresenta il viaggio dello spirito. Un primo percorso... dall'inconsapevolezza delle cose del creato, (28^ livello marrone)tipica di coloro che sono addormentati e stanno vivendo una vita umana non tanto diversa da quella animale, fino al divenire spirito saggio e successivamente guida fra gli altri incarnati.(35^ livello)

Chi trova la via della saggezza... si posiziona infine sul rosso. E' una sorta di sole per i livelli inferiori, una luce calda pregna di energie benefiche e di pensiero positivo che attira verso l'alto gli spiriti meno perfetti.
I colori che ho rigidamente disegnato - per esemplificare - sono in realtà sfumati e possono essere meglio individuati durante le meditazioni in Alpha. Fra l'indaco - ad esempio - ed il rosso c'è un violetto... del 7° cielo di sotto (equivale al 34esimo livelloenergetico), che è conosciuto come il colore dello spirito e agisce sull'inconscio dando forza spirituale ed ispirazione, oltre alla prudenza. Questo colore rappresenta il trait-d'union tra terra e cielo, tra passione(rosso) ed intelligenza(blu), tra amore-compassione e saggezza.

I livelli al di sotto del 28° sono considerati Demoniaci (profonda inconsapevolezza)e non ci interessa discuterne ... Essi non ricevono luce ed energia vitale e Divina dall'alto a causa di una sorta di Muro...fra il 29 ed il 30 - un blocco, una separazione fra consapevolezza ed inconsapevolezza. Queste forme spirituali inferiori ed ancora imperfette, a vari gradi, sono costrette a trafugare energia vitale agli esseri Umani e alle forme animali, generalmente attingendo alla loro energia sessuale, sopratutto nei giovanissimi, molto prelibata e carica. Sono gli Asura della religione indiana e i daeva nello Zoroastrismo, che si contrappongono agli "angeli" o Deva.

Gli spiriti del 28° e 29° invece, conservano un legame con ciò che è legato alla terra agli istinti di base, ai bisogni della natura animale, ma percepiscono, avvertono la luce, aldilà del muro (il velo), e vivono fra paura e angoscia tipica del 29° livello. Sono indecisi e combattuti se fare il salto...al 30° (perdere parte del loro EGO semi-Divino) e iniziare la via dei colori, che li porterà attraverso l'attrazione d'Intenti verso un Maestro Spirituale, uno Yogi, una filosofia spiritualista... Un viaggio di ritorno verso la luce... godendo successivamente - dopo la trasformazione - di Energia vitale sottile e pura, che prima gli era negata dallo loro stessa condizione inferiore (distanza dalla vibrazione alta di luce)

Questa realtà di crescita spirituale, vale sia per gli spiriti incarnati, che per i disincarnati, cosìcchè un Guru incarnato potrebbe avere dei discepoli Spiriti e viceversa degli Spiriti Illuminati (Ramtha, Kryon,Abraham,) avere dei discepoli incarnati realizzando uno scambio co-creativo fra il cielo di sopra ed il cielo di sotto, un ponte disteso fra la Materia e lo Spirito.

Chiunque incarnato poi, durante il suo percorso di crescita spirituale (risalita - ritorno al Divino)... potenziabile anche attraverso la Meditazione, incontrerà molto probabilmente degli Spiriti Guida... appartenenti a colori superiori e/o intermedi, a seconda delle loro virtù dislocate fra il rosso (35^) e verdeacqua(30^ livello)... che li addestreranno a coltivare la coscienza e la consapevolezza, come essere potenziali di luce. Pur tuttavia la vera luce sta ben oltre il 35^ livello.

Il concetto di Spirito Guida era assai diffuso fra i Nativi degli Indiani d'America, presso i quali si pensava che la maggioranza delle persone lo ottenesse durante la cerimonia della pubertà. Anche presso alcuni gruppi meno organizzati, ma linguisticamente connessi, come quelli della California, l'acquisizione di uno spirito guida in epoca di pubertà era una caratteristica fondamentale della loro fede religiosa, dove il Totem rappresentava il simbolo dello spirito guardiano.

Chi fra di noi tratta e si interessa di Loa, Ho'oponopono, spiritualità è certamente un risvegliato (nello spirito - poichè il risveglio dell'anima è ben altra faccenda)... è oltre il muro del 29° livello energetico, e potrebbe imbattersi... nei "Maestri" e life coach del 35° livello, incarnati, così come potrebbe imbattersi ugualmente in spiriti guida disincarnati... Ciò avviene spesso attraverso i sogni lucidi o notturni, le meditazioni e altre pratiche.

Tuittavia è doveroso fare una raccomandazione. Se è vero che gli Spiriti sanno e conoscono le cose del cielo...ricordatevi che siete voi a conoscere le cose della terra...e che potreste trovarvi Voi a guidare loro in certe conoscenze o a saperne di più su certi argomenti pratici terreni, come le banche, le leggi dell'uomo e il diritto. In questa interazione spirituale fra incarnati e disincarnati si crea il potere dell'Uomo sulle cose del creato. Questo "potere" acquisito, poi affinato, equivale all'essere capace di co-creare. Dunque non dimenticate che ogni cosa detta, rivelata ed appresa...va accolta intanto; successivamente studiata, comparata, verificata, e sperimentata.

Tuttavia non è ovviamente tutto lì. Esistono energie e colori ben superiori al 35^ livello rosso, che è e rimane un livello di dialogo e scambio energetico fra i Guri e i loro discepoli, dove i Guri scendono verso il basso a raccogliere proseliti, ad attrarre con la loro luce divina indossando questa livrea rossa di circostanza, le anime perdute nella melma di una vita troppo umana/animale/inconsapevole.

Per finire...Vi citerò alcuni passaggi
tratti da un brano del filosofo contemporaneo Claudio:

...c'e' un viaggio che
ognuno fa solo con se'
perche' non e' che si va vicino
perche' un destino non ha...

Un mattone vuole esser casa
un mattino divenire chiesa
ed il matto (29^ livello n.d.r.)
che c'e' in me
che si chiede che cos'e'?
vuole diventare qualche cosa... (la scelta della Mission n.d.r.)

...Una luce prendero' (35°livello n.d.r.)
per te la' fuori
quando io camminero'le vie dei colori...
...Una pace prendero' (31° livello energetico n.d.r.)
per te la' fuoriquando io camminero'le vie dei colori

...Dove arriverai anche tu
camminando le vie dei colori Le vie dei colori

- Claudio Baglioni.

Buon viaggio di risalita...e svegliatevi!
span>

1 commento:

Inserisci un tuo commento

Le Visite