Vuoi sostenere?

giovedì 23 dicembre 2010

Ho'oponopono 4 Christmas - 4^ livello GRAZIE Ho'oponopono in Italiano


--> Scarica Gratis Ho'oponopono 4 Christmas <--

Questo lo potremmo considerare il Maha Mantra di Ho''oponopono Italiano. Il quarto livello racchiude in Sè tutti i Mantra. Ingloba in Sè la simbologia del numero 4, iniziata con TI AMO= 22/4.
1) TI AMO
2) PERDONO
3) MI DISPIACE
4) GRAZIE
Sono considerate, in questo ordine, le 4 parole Mantra in Ho'oponopono Italiano. Le principali. Tuttavia anche le loro varianti hanno una forza e un Valore Numerico, così potrete recitarle o cantarle. Il 4^ livello è per metà Inglese perchè dedicato ad un ascolto ed uso internazionale e chiunque nel Mondo potrà cantarlo in queste 2 lingue principali.

Un sincero GRAZIEEEE , va ai miei amici virtuali che hanno reso possibile questa condivisione di Grazie e in particolare le Special Guestes:

Maurizio Fiammetta (((\joy/)))
Coach dell'Entusiasmo e
Trainer Sviluppo Personale
www.EntusiasmoWorld.com
"SHALOM" è by Maurizio

Josè Scafarelli
www.RicchezzaVera.com

domenica 21 novembre 2010

Meditazione e Invocazione ai 4 Arcangeli. Raffael, Uriel, Michael,Gàbriel



Esiste una maniera corretta di Invocare 
l’aiuto di un Angelo o di un Arcangelo?
Si e no. La comunicazione fra Noi e le sfere celesti passa sempre attraverso il
Cuore, attraverso il 4^ chakra (anahata), pertanto il primo dettame utile è di certo il sentimento. Potremmo pertanto semplicemente aprire bocca e declamate il suo nome,
per vederlo apparire? Gli Arcangeli non amano mostrarsi agli spiriti arroganti, giudicanti, saccenti, egoisti e irosi e ai commercianti di spiritualità. Non sono al servizio di questo tipo di Umanità. Molti diranno di parlare con Angeli, di conoscere le gesta ed il loro nome, di utilizzare il nome nelle giusta lingua, di avere un Angelo al loro servizio, non credetegli necessariamente. Ogni individuo può entrare in contatto(risonanza) soltanto con la sua vibrazione più alta raggiunta e le Vibrazioni superiori alla propria occasionalmente, e/o da una vibrazione più alta raggiunta in meditazione intuire cosa c’è oltre.
Questa Legge Universale chiamata di risonanza o dei simili crea un muro di non comunicazione, per incompatibilità di risonanza, fra gli spiriti elevati e quelli in fase di crescita con vibrazioni non ancora particolarmente armoniche. Ovvero in alcuni casi è davvero difficile entrare in contatto con un Arcangelo. Tuttavia, nelle gerarchia delle sfere esistono varie guide intermedie, che sopperiscono a questa protezione vibrazionale, guide autorizzate a presentarsi a nome di un certo tipo di Angelo, giacché sottostà ai suoi ordini ed è facente veci per il suo livello energetico ed inferiori.
Oggi la maggior parte delle canalizzazioni di Metatron, ad esempio, sono false. Anche se i contenuti appaiono elevati, alcuni passaggi sublimi, chi ha conosciuto un Angelo o un Arcangelo comprende bene che si tratta soltanto di Spiriti superiori che attingono alla sapienza Arcangelica, spesso anche autorizzati ad occuparsi della crescita spirituale ed interiore del soggetto che li sta canalizzando. Queste guide spirituali preparano il canale per un futuro utilizzo più elevato.
Del resto non daremmo un bambino di 6 anni a doposcuola di un docente Universitario, sarebbe uno spreco, lo daremmo ad una maestrina dolce ed amorevole, più adatta ai suoi bisogni infantili.
Potremmo pertanto semplicemente recitare con sentimento i 4 nomi degli Arcangeli:
“Io Vi invoco Raffael, Uriel, Michael, Gàbriel” e vederli apparire… ma qual è la qualità ed il livello di vibrazione che stiamo emettendo in quel momento?
Matteo 6:21/23 - 21 Perché dov'è il tuo tesoro, quivi sarà anche il tuo cuore. 22 La lampada del corpo è l'occhio. Se dunque l'occhio tuo è sano, tutto il tuo corpo sarà illuminato; 23 ma se l'occhio tuo è viziato, tutto il tuo corpo sarà nelle tenebre.
Gesù parlò del terzo occhio ovviamente, di ajina chakra. Su queste riflessioni sto preparando una meditazione con voce guida, che ci permetterà di aumentare la nostra vibrazione e di candidarci a comunicare con i 4 Arcangeli, sottoporre loro i nostri dubbi, crucci e chiedere intervento e soluzioni, sciogliere blocchi energetici residui e conoscenza spirituale.
La Meditazione potrà portare Voi a visualizzarli, nelle sembianze da loro scelte, colori simbolici ed energia. Per questo vorrei ricordarVi che qualsiasi immagine sceglierà l’Arcangelo per mostrarsi a Voi non è la sua personale immagine, né tanto meno il volto di Dio, come anticamente si credeva.
Ogni immagine sarà simbolica e potranno essere scelte quelle a voi consone, anche con un volto familiare, o un’immagine pescata fra i vostri ricordi e memoria, da libri, letture, quadri famosi, da internet e da qualsiasi forma ed espressione artistica o conosciuta. Non sarà il volto dell’Arcangelo, ma un simbolo adeguato e riconoscibile, dunque certamente sublime, bello a vedersi e pacificante per l’anima.
Ma prima di passare al download del file audio (in preparazione)….
Alcuni cenni storici e di conoscenza dei 4 Arcangeli, dando maggior risalto e spazio a Uriel, l’Arcangelo scomunicato dalla Chiesa Cattolica, disperso e sottoposto INGIUSTAMENTE ad inquisizione a causa dell’ ignoranza degli uomini delle cose del cielo.
Spesso i 4 Arcangeli vengono denominati come serafini, ciò potrebbe dipendere dalla loro doppia presenza nelle varie classificazioni. Secondo, ad esempio, Tommaso d’Aquino questa è la Gerarchia Angelica:
Prima Gerarchia: Serafini, Cherubini, Troni
Seconda Gerarchia: Dominazioni, Virtù, Principati
Terza Gerarchia: Potestà, Arcangeli , Angeli
URIEL detto Italicamente Uriele

sabato 20 novembre 2010

Il Gioco della Generosità di CO-CREARE RICCHEZZA

IL GIOCO DELLA GENEROSITA’
FRA CO-CREATORI
IV edizione - Aprile 2012
essere generosi ci premia!

Dovete sapere che c’è 1 co-creatore che periodicamente mi fa una donazione di 10,00 € circa a favore del Mantra della Ricchezza. All’inizio mi sembrava anomalo e non capivo. Ma accadeva che nei giorni seguenti la sua piccola donazione il suo lavoro e i suoi guadagni miglioravano ed io facevo improvvisamente nuove adesioni al Gruppo Co-creatori, incrementandone il numero, nell’interesse di tutti. Più siamo, infatti, ad usare questo Mantra della Ricchezza e meglio è per NOI.

E’ il potere delle donazioni: generano sempre un effetto positivo.

Da questa strategia nasce il GIOCO DELLA GENEROSITA’ sottotitolo: essere generosi ci premia!

LA FILOSOFIA DEL GIOCO

Ciascuno di Noi Co-creatori sta creando energeticamente, utilizzando il Mantra, Ricchezza per sé e per ciascuno del Gruppo. Per questa ragione possiamo essere felici se qualcuno di noi aumenta la propria Ricchezza o se qualcuno fra Noi vince un premio.

CANDIDATI AL GIOCO

La partecipazione è consentita solo ai Co-creatori passati presenti e futuri. Entrare in possesso del CD, anche per i nuovi nel gruppo, dà luogo ad una iscrizione automatica e potenzialmente può vincere premi in denaro. Tuttavia chi vuole avere le migliori chance di risultato e di vincita, può anche candidarsi a essere un CO-CREATORE GENEROSO.

Il 30/07/2011 s'è conclusa la prima edizione di questo GIOCO e il 118° CO-CREATORE s'è portato a casa il 4° premio, grazie al quarto e quinto estratto sulla ruota di Firenze che hanno decretato lui come vincitore di 144,00€ ...è un numero magico secondo Pitagora, essendo il quadrato di 12 :)
Il 01/10/2011 s'è conclusa la seconda edizione di questo GIOCO e il 90° CO-CREATORE s'è portato a casa il 5° premio, grazie al quarto e quinto estratto sulla ruota di Firenze che hanno decretato lui come vincitore di 82,20€ ...

Dalla seconda Edizione del Gioco, per premi non ritirati, e perchè una vincitrice ha ridonato il suo premio s'è creato un residuo di 37,60+ altre donazioni recenti, apriremo la terza edizione con un Montepremi Lordo  già attivo di 70,10€

Dalla terza Edizione, per premi non ritirati, s'è creato un Montepremi di partenza utile alla quarta edizione, pari a: 73,00 €

Chi non fa ancora parte del Gruppo Co-creatori, può conoscere le modalità di iscrizione da questo link

lunedì 15 novembre 2010

Auguri di Pasqua un po' particolari

23/04/2011.

Fratello, tu credi che Gesù verrà su di una nuvola con gli Angeli che suonano una musica celestiale in questo mondo di bestie dalla forma umana?

No Fratello, verrò con la spada e una grande Potenza distruttiva, verrò a portare non la pace, ma la guerra, la separazione. Toglierò il grano dalle grinfie dell'erba cattiva e sarò impetuoso ed impietoso.

Perchè le urla dei piccoli si sentono fino al cielo e ogni piccolo sarà riscattato. Ogni bambino e bambina al quale è stato fatto del male sarà vendicato, quand'anche il male fatto su di loro fosse stato karmico.

Questo perchè vi ho lasciato Amore e Perdono e avete trasformato vostra Madre Terra in un ambiente malato e malsano, dall'ossigeno alla contaminazione delle acque e del suolo.


Avete avidamente prosciugato le risorse naturali, senza alcun rispetto del tempo loro, e gli alberi e le specie e le risorse petrolifere. Tutto ciò che serviva ad un equilibrio è stato trasformato in denaro per soddisfare pochi abbietti, mentre altri figli morivano e muoiono di fame, scheletriti ed asciutti, trattati come animali in quel canile abbandonato che chiamate 3^ mondo.

Ecco a me, l'Amore ed il Perdono che vi ho insegnato 2000 anni or sono. Che ne avete fatto? Tu credi che il Figlio di Dio possa venire oggi in pace, Fratello? Credi che non debba essere riprovato e disgustato da tanta nefandezza e stupidità umana? Come possiamo definire umano chi opera del male contro se stesso, contro il suo simile, contro la Madre e contro la sua stessa casa?

Non ci sarà più casa per chi ha violentato Madre Terra. Saranno erranti nel fuoco e sarà stridore di denti e molta pena, ed è un lamento che Voi Miti non avvertirete nemmeno, che nessuno ascolterà. Saranno trattati come loro hanno trattato, consapevoli che questo s'erano da sé preparati per ogni giorno della loro male-azione.

Tu, non senti il grido dei semplici che chiedono Giustizia? Vogliamo fare i New Ager? Ma anche no! Sarà battaglia, separazione, dolore, e quando un certo numero di malvagi saranno molto pentiti, abbasserò la loro soglia di punizione del 10%. Non troppo per non limitare il loro ravvedimento.

1000 anni Fratello. Saranno incatenati senza evoluzione senza possibilità d'incarnazione per 1000 anni Terreni, cioè per mezza Era dell'Acquario. Questo per dare tempo ai buoni e ai miti sulla Terra di evolversi senza ostacoli e senza violenza, senza sfruttamento né distrazione dal loro scopo più elevato, ottenendo un potere mentale e una forza capace di equilibrare l'Amore sul pianeta per sempre.

Alla fine dei 1000 anni i malvagi di ogni tempo torneranno per una nuova opportunità senza poteri, inerti, schiavi di coloro che volevano schiavizzare indignitosamente.

Comunque ringrazieranno Voi, perché il vostro Amore e Compassione gli permetterà di avere ,al loro rientro nella scala evolutiva e ciò nonostante, una vita abbastanza dignitosa.
Buona Pasqua Fratello:
GesùCristo il Nazareno.

venerdì 22 ottobre 2010

Le Mie 3 Meditazioni con Voce guida -

Ci sono 3 risorse ancora gratuite ed imperdibili.
 
(alcuni link sono protetti da password, se interessati scrivetemi in privato per ricevere codice di sblocco)
3 Meditazioni per realizzare e realizzarsi. La meditazione andrebbe eseguita 2 volte al giorno, mattina e sera. Riguardo le mie basterà una sola volta al giorno. Chi vuole tuttavia praticarle per più volte, non ci sono limite se non il tuo tempo a disposizione per farle. Per ottenere risultati tangibili è utile essere costanti e determinati, senza farsi scoraggiare da apparente mancanza di risultato o da sensazioni che non comprendete sul momento, quali tachicardia, sensazione di freddo, addormentamento etc. Ogni reazione è una trasformazione e va (andrebbe) interpretata e inquadrata nella realtà energetica del praticante la Meditazione.
---------------
1) ALPHA TETHA per il MANIFESTING - (PEGASO) durata 30 minuti.


E' una Meditazione completa e consigliata a chi è agli inizi. Raccoglie tecniche di training autogeno di secondo livello, tecniche di visualizzazione junghiane. Ti porta a uno stato Tetha, mediato dalle onde Alpha, per realizzare stati vibrazionali molto alti fino ad operare in Tetha trasformazioni, Autoguarigioni e creare matrici energetiche per un successivo Manifesting. E' una Meditazione adattabile ai propri desideri poichè in varie fasi ti inviterà a elencare mentalmente i tuoi desideri, obiettivi e presupposti di guarigione o autoguarigione. La scarichi gratuitamente da qui:
http://www.mediafire.com/?grz5xogmfyz
Istruzioni per il download:

* Attendere la fine del "processing download request"e cliccare su
* "click here to start download from Mediafire"
* Salvare in una cartella a scelta per averla nel pc
 -----------------

2) La MEDITAZIONE dei FARI di LUCE (o Meditazione delle domenica sera) durata 30 minuti


E' una meditazione con voce guida che nasce nell'ottica di una pratica di gruppo, ma può essere utilizzata anche autonomamente. Si divide in 3 fasi. La prima fase genera luce interiore dorata che si diffonderà dentro il tuo corpo fisico, la tua casa e il tuo circostante. La seconda fase è preposta all'invio di energia di guarigione o per le autoguarigioni (invio a se stessi). La terza fase incrementa la Luce e l'energia positiva nei tuoi progetti e verso la realizzazione dei tuoi obiettivi elencati mentalmente in sede alla Meditazione stessa, o stabiliti prima di procedere. Solitamente la eseguiamo in gruppo la domenica sera dalle 21.30 fino alle 00.30 Potete scegliere la mezzora che vi trova disponibili. Basta 1 volta sola, cioè solo 30 minuti ogni domenica. La pratica personale di questa meditazione può anche essere eseguita tutte le sere della settimana, sopratutto chi la adopera per un'autoguarigione.
La Meditazione dei Fari di Luce si scarica gratuitamente da qui
http://www.mediafire.com/?2zsi2aq1pzy3sp5
Info download: Attendere la fine del "processing download request"e cliccare su "click here to start download"

Di solito, prima di iniziare la Meditazione la Domenica, clicchiamo sul sito www.buonemani.com dove la Cara Silvia, un'altra operatrice di Luce, ha messo a disposizione una Mappa di Google dove puoi inserire la tua stellina sul cielo d'Italia. Basta iscriversi al sito e indicare la città dalla quale ci si collega. Fatto il LOGIN e aggiornando la pagina della mappa (IBRIDA) vedrai posizionata anche la tua stellina, per un effetto visivo di grande conforto. Abbiamo finora raggiunto i 52 connessi, ma possiamo fare di meglio.

-----------------
3) La Meditazione con INVOCAZIONE AI 4 ARCANGELI (Uriel, Michael, Gabriel,Raffael) durata 12 minuti



E' una Meditazione con intenti insiti e dichiarati. Con questa Meditazione si chiede a ciascun Arcangelo di trasferire in noi
alcuni dei loro Talenti e di condividerli. E' dedicata a chi crede al "Mondo" Angelico, all'energia Cristica, a Dio come artefice UNI-co nella creazione originaria. Nell'invocazione specifica dell'Arcangelo Raffaele, detto "il Medico di Dio" è possibile inoltre chiedere o esprimere il desiderio verso la propria guarigione o la Guarigione di una o più persone care. In questo caso, anche senza seguire la "mia voce guida", basterà pensare mentalmente il nome della persona che si vuol guarita e in piena salute. L'arcangelo Raffaele ha a disposizione una moltitudine di Operatori Angelici di Guarigione e può disporre che quella avvenga se è in linea con il Karma della persona per la quale viene richiesta.
Questa Meditazione è vietata (cioè non funzionerà) se utilizzata per realizzare obiettivi tipicamente Finanziari. E' stato posto questo veto dal momento della sua prima pubblicazione, per evitare abusi, in accordo con Uriel Arcangelo.
E' scaricabile da qui:
http://www.mediafire.com/?6cbi8venn19s816
Istruzioni per il download:

* Attendere la fine del "processing download request"e cliccare su
* "click here to start download from Mediafire"
* Salvare in una cartella a scelta per averla nel pc

martedì 5 ottobre 2010

Facebook a forma del Mondo


Non ci deve stupire neanche un po'. Facebook ha la stessa impronta del mondo in cui viviamo. Ne consegue che a qualcuno deve dar fastidio il successo di un singolo, laddove riesce a mettere insieme per INTENTI delle persone nel Web, dapprima sconosciute, con l'intento (appunto) di cambiare il pensiero collettivo, di Modificare il modo di pensare da Negativo a Positivo.

Può essere fastidioso per qualcuno che le tue iniziative funzionino, siano positive e facciano "proseliti" o adesioni. Tuttavia anche se non servirebbe scriverlo, ricordo che qui non si vende nulla e non è un'azienda, né una società, né un'associazione. C'è soltanto la volontà di un singolo Essere di vivere in un Mondo migliore, che sarebbe fra l'altro "migliore" anche per chi con invidia ti ha boicottato.

A VOI IL MIO NUOVO ACCOUNT SU FACEBOOK 

addami :)

sabato 25 settembre 2010

L'ultimo testamento del figliolo dell'uomo di nome Gesù

Giovanni 17:31-3331 Quando egli fu uscito, Gesù disse: «Ora il Figlio dell'uomo è glorificato e Dio è glorificato in lui. 32 Se Dio è glorificato in lui, Dio lo glorificherà anche in se stesso e lo glorificherà presto.33 Figlioli, è per poco che sono ancora con voi. Voi mi cercherete; e, come ho detto ai Giudei: "Dove vado io, voi non potete venire", così lo dico ora a voi. 34 Io vi do un nuovo comandamento: che vi amiate gli uni gli altri. Come io vi ho amati.

Gesù, amava definirsi Figliol dell'Uomo,

e non a caso. Egli era fiero e consapevole di far parte del lignaggio del suo bisavolo Re Davide, ed era consapevole che essendo nato all'interno della dinastia di Abramo, Davide, Noè & Co. era esso stesso l'adempimento di molte scritture antiche, e rendeva onore ai profeti che l'avevano visualizzato in quella discendenza, in quel DNA.



Salmo22 in La Min. from Richi Solution on Vimeo.



SCARICA L'AUDIO IN MP3 DA QUESTO LINK:

http://www.mediafire.com/?0jhdhr6x2mr7b2p



Molti credono
che Gesù potesse avere avuto dei tentennamenti, che avrebbe anche potuto desiderare di non finire sulla croce. A nessuno piace la sofferenza in quanto tale, ma se questa è necessaria ad un più alto fine, viene accolta con coraggio, pazienza e lungimiranza. Gesù aveva una missione da compiere e nessuno avrebbe potuto cambiare il corso delle cose. E' solo attraverso il sacrificio coraggioso ed estremo dell'Eroe che si rende possibile un reale cambiamento su larga scala.

Il sacrificio di una vita per la salvezza di molte vite, anzi...tutte le vite.

giovedì 23 settembre 2010

Gli Angeli Lunari o "Angeli Moon" e Risoluzione di un problema.


Gli Angeli Moon sono così chiamati perché lavorano in Yesod (Luna). Essi sono responsabili della trasformazione dell'energia promossa dai nostri Angeli Custodi e spiriti guida negli eventi della nostra vita.  Sono quelli più vicini a noi e quindi potranno  rispondere immediatamente alle nostre richieste e le preghiere.  In caso di emergenza, gli Angeli Lunari sono la scelta migliore.




È necessario comprendere le specifiche straordinarie di questi Esseri superiori, e poterli accogliere, perché ci concedano la luce che nella loro natura, si manifesta sotto forma di circostanze favorevoli che ci consentono di ottenere il successo e il benessere immediatamente.

Ciascuno di questi Angeli possiede una sua precisa individualità,  è l’essenza della virtù che rappresenta. Di seguito istruzioni, i ventotto Nomi degli Angeli e i doni di cui dispongono.

PROCEDURA:
Individuate il Vostro problema e scrivetelo in un foglietto di forma quadrata, insieme al nome o i nomi degli Angeli che se ne occuperanno.
(per creare un foglio quadrato, prendete un foglio dalla stampante A4, afferrate l'angolo in basso a destra e ripiegate sopra per  allineare quest'angolo con il lato sinistro del foglio. Questa operazione disegnerà un triangolo in basso nel foglio. Tagliate in alto il rettangolo che vi avanza.)



La formula potrebbe esser questa:

IO (qui scrivi il tuo nome)
INVOCO (qui scrivi il nome o i nomi degli Angeli moon preposti e adatti - vedi specifiche sotto)
E CHIEDO CON FEDE E DETERMINAZIONE (sentire certezza nel tuo intento)
AIUTO NELLA RISOLUZIONE POSITIVA E A MIO VANTAGGIO
DI QUESTO PROBLEMA (de-scrivere il problema che ci affligge)

Il foglietto con la vostra petizione (dichiarazione) dopo scritto, va letto a voce alta x 3 volte, poi piegato 2 volte, fino a formare un quadrato più piccolo, e messo da parte e in luogo sicuro da occhi indiscreti x 24 ore circa. Il giorno dopo e nei giorni a seguire, rileggete altre 3 volte fino alla soluzione del problema.

Una volta risolto  leggete per l'ultima volta il biglietto 1 sola volta, esprimetevi al passato ("Io voglio" leggetelo come IO VOLEVO) e dichiarate: Oggi s'è realizzato questo mio desiderio! , che avrete interessato leggendo i loro nomi dal biglietto, e bruciate questo foglietto in un piatto o in un luogo dove poggiarlo ardente senza danno.

Aggiungo il giorno del Mese corrente GIUGNO 2011 assegnato a ciascun Angelo.

Geniel –  è il portatore di un avvenire migliore. Propizio ai viaggiatori.
Enediel – è l’angelo che custodisce i tesori ed aiuta a ritrovare gli oggetti smarriti e d'aiuto provvidenziale.
Amixiel  (1)–  è favorevole all'aiuto di coloro che sono impegnati in lavori pesanti, soprattutto sul mare.
Azariel – è l’angelo conosciuto come Aldebaran. Aiuta la realizzazione dei desideri in genere.
Gabriel –  custodisce l’intelligenza ed aumenta l’intuizione nel campo degli affari e dona purezza nei sentimenti.
Dirachiel – Favorisce il commercio e gli scambi
Seheliel – Favorisce la fortuna nel sociale,custode delle buone intenzioni e protegge nella discordia.
Manediel – è l’angelo che protegge coloro che viaggiano via terra, proteggendoli dagli incidenti e donando loro grande coraggio.
Barbiel – è l’angelo che protegge dai sortilegi, energie negative e da chi vuol seminare discordia e odio, aiuta la risoluzione dei problemi dei suoi protetti.
Ardefiel – Sviluppa la logica e la razionalità la stabilità interiore.
Neciel – è l’angelo che alimenta l’intuizione, nuove idee e aiuta nella liberazione dalle oppressioni
Abdizuel – Si occupa di guarigione dalle malattie ed è portatore di fortunate coincidenze e favorisce la sincronicità.
Jazeriel – Favorisce le società, le imprese commerciali attraendo benevolenza fortuna e la simpatia.
Ergediel –  È il protettore della bellezza fisica. È particolarmente attivo anche se è invocato per le guarigioni.
Ataliel –  favorisce le occasioni fortunate, i guadagni in danaro contanti e custodisce le buone amicizie.
Azeruel – protegge dall’invidia dei disonesti e favorisce le attività commerciali. Favorisce la riflessione e la meditazione.
Adriel – rafforza la volontà spronando gli indecisi. Inoltre  protezione agli edifici perchè durino nel tempo.
Egibiel – è l’angelo che favorisce il concepimento e la maternità. Portatore di concordia tra le persone.
Amutiel – è portatore di occasioni fortunate, di riuscita nelle imprese ed aiuta a districarsi nella difficoltà.
Kiriel – Promuove equilibrio interiore e protegge le risorse alimentari attirandone in abbondanza.
Bethnael –  Governa i beni materiali, protegge il benessere fisico e la stabilità economica, stimolando la generosità.
Geliel –  Aiuta la realizzazione dei progetti. La sua speciale protezione è rivolta a chi lavora accanto agli ammalati.
Requiel – Aiuta gli umani a stringere nuove amicizie. Portatore e sviluppatore di chiaroveggenza.
Barinael – Favorisce l’affermazione personale dei puri di cuore. Protegge dai bugiardi e dai truffatori. Proprizio a coloro che devono concludere un affare.
Aziel – protegge i messaggeri, coloro che lavorano nel mondo delle notizie e dell’informazione e nei cambi di lavoro.
Tagriel –  Portatore di creatività, è il Custode di coloro che lavorano nell’arte.
Alheniel – è l’angelo che protegge tutti coloro che lavorano all’aria aperta o nel vento (piloti, aviatori etc…)
Amixiel (2)– Custodisce la famiglia, i coniugi, i bambini e gli anziani. Sviluppa l’amore e la Conoscenza.

Dalla luna Nuova si riparte da GENIEL. Chi vuol in aggiunta sapere in un dato Giorno del Mese che Angelo è incaricato, faccia un po di calcoli partendo appunto dal primo gg di Luna Nuova.
Se avete dunque un problema a scadenza, (bollette, concorsi altro) ad una data definita potete aggiungere, al di la delle specifiche, l'Angelo Moon associato alla data.

ALTRI DETTAGLI:
La Luna, nell’astrologia esoterica, è il riferimento visibile dell’ARCANGELO GABRIEL: egli concentra nella sfera energetica lunare le pulsioni provenienti dagli altri centri arcangelici per convertirle in immagini all’interno degli umani. Successivamente ridistribuisce l’energia elaborata dalle nostre esperienze ai rispettivi centri arcangelici dai quali essa promana. Per questo la Luna rappresenta per l’uomo il subconscio e centralizza tutto ciò che la nostra personalità ha elaborato nell’arco delle sue Vite. In altre parole, è il ricettacolo del nostro vissuto personale.

La distribuzione dell’energia dispensata dall’Arcangelo Gabriel e dai suoi Angeli è a carico dei 28 ANGELI LUNARI, al fine di modulare l’emanazione secondo la gradazione d’intensità delle Lune Nuove, delle Lune Piene e dei Quarti. Il calcolo delle 28 Dimore parte dal giorno in cui si forma la Luna Nuova.


Alcuni elementi e i nomi degli Angeli tratti dal libro "Gli Angeli lunari - François Bernad Termès" - pseudonimo: Haziel
Grazie ad Alice per i riferimenti allArcangelo Gabriel.

domenica 12 settembre 2010

MEDITAZIONE ALPHA THETA HEALING x MANIFESTARE VER 2.0

Per scaricare clicca su questo link:
http://www.mediafire.com/?fsk2nsv2ccch6cv

istruzioni:

  • Alcune Meditazioni sono protette da password. Ottenerla è facile, puoi richiederla alla mia mail qui L'uso di queste meditazioni ti porterà grandi benefici, se ritieni di poter fare una donazione utile a mantenere in vita questa ed altre iniziative vai al tasto DONAZIONI in alto nel blog. Namastè
Questa meditazione fa ancora parte di quelle risorse gratuite, messe a disposizione per chi è in corso di crescita spirituale, per chi sente il bisogno di ottenere dal proprio potenziale il massimo ottenibile.

Vorrei ricordare che gratuito non vuol dire "di scarso valore". In realtà se dovessimo quantificare il valore commerciale di questa meditazione, potrebbero non bastare 10.000 € perchè vi porta a catturare delle energie molto elevate (43° livello) che potreste non ricevere neanche acquistando un terzo livello di Reiki Master (quantificato generalmente 10.000 $)

Ma come tutti sappiamo, la Spiritualità non è tariffabile, perchè è impagabile fare anche un solo salto in avanti nel livello successivo avvicinandoci alla nostra essenza Divina.

Tuttavia la prossima meditazione, la versione 3.0, potrebbe essere distribuita privatamente con delle condizioni, per non essere di facile accesso a chiunque. Pertanto chi fra voi ha sinceramente risorse economiche limitate e/o concezioni limitanti riguardo gli strumenti di scambio, si affretti a fare il DOWNLOAD GRATUITO di questa versione 2.0

Descrizione completa:

Sarà un metodo di Meditazione semplice perché guidato e indotto, creato affinché molti possano ottenere risultati in breve tempo, anche partendo dalla condizione di veri e propri neofiti di ogni pratica Theta o di altra meditazione. E’ conseguenza di elaborazioni di Meditazioni di 7 lunghi anni di lavori indotti con bioenergia e dettati dall’inesistenza di qualcosa di simile - come guida remota e supporto digitalizzato - che sia funzionante.

Si tratta di utilizzare un giusto mix di onde celebrali e di metterle in campo in contemporanea, mixando e aumentando l’intensità a tratti delle alpha e a tratti delle Theta, così da esperire una meditazione senz’altro di base utile al rilassamento, ma che prometta benefici in termini di energia vitale rivolta al benessere e che ci consenta di raggiungere livelli energetici utili per il Manifesting. Una volta impadroniti della tecnica, potremmo utilizzare la condizione Theta, oltre al Manifesting anche a fini di autoguarigione.

Essendo una meditazione guidata potreste non realizzare un Theta estremamente profondo per le prime volte, ma essendo un esercizio ciclico, che si può ripetere anche quotidianamente, l’intensità delle risposte potrebbe variare anche notevolmente nel tempo.

Le onde celebrali sono di 5 tipi: Beta,Alpha,Delta, Theta,Gamma.

La differenza vibrazionale sta nella loro frequenza espressa in Hertz, ovvero cicli al secondo. Le Theta sono le onde con frequenza appena superiore alle Delta del sonno profondo. Stimate e misurate dai 4 agli 7.9 Hertz, con una frequenza da 2 a 4 volte inferiore alle onde prodotte in beta, che sono quelle dello stato di coscienza vigile.

Raggiungere una stato Theta, simile agli stadi 1 e 2 del sonno REM non è impresa semplice per tutti e il rischio di perdere la memoria dell’esperienza realizzata esiste, così come di addormentarsi, poiché è attraverso Alpha che si conserva memoria dell’esperienza vissuta.

Studi hanno dimostrato che anche se un tipo di onde cerebrali è predominante in un dato momento, a seconda del livello di attività del singolo, i rimanenti quattro stadi vibrazionali del cervello sono presenti nel mix delle onde in ogni momento. In altre parole, mentre ti trovi in uno stato vigile, dunque presenti un modello di onde cerebrali beta, esistono in te e nel tuo cervello contemporanee componenti di alfa, theta e delta, anche se solo a livello di traccia.

Questa Meditazione ti permette di mantenere attive in contemporanea, sebbene con diverse intensità, vari tipi di onde celebrali, con lo specifico obiettivo del Manifesting durante la fase Theta. Il Manifesting, il Manifestare è l’equivalente per la meccanica quantistica di influenzare la funzione d’onda a collassare un evento, nell’infinita gamma di possibilità, come da nostro desiderio. Noi andiamo a realizzare la Matrice energetica, come prototipo non materiale del nostro stesso desiderio, durante il nostro Theta.

E’ una meditazione facile, guidata fino ad un livello specifico d’energia molto alta, che non presenta alcun tipo di effetto collaterale, salvo in alcuni casi – tipo neofiti delle meditazioni - la sensazione di sentirsi “svuotati” e/o “ripuliti” da qualcosa di maggior pesantezza che era preesistente alla pratica e ci opprimeva, ma che percepiremo nella sua interezza, soltanto dopo.

E’ consigliata anche ai bambini dall’età dei 7 anni in poi, così da mantenere alta la loro capacità innata di mantenere onde Theta anche durante le loro normali attività quotidiane. Normalmente le perderebbero con la scuola e una rigida educazione, snaturante e condizionante, operata dai familiari e dal sociale, a favore di una noiosissima e pallosa onda Beta In questo caso i bambini non avranno alcuna controindicazione, né effetto di svuotamento.

Va eseguita preferibilmente da sdraiati e a occhi chiusi, poiché si parte dall’Alpha verso il Theta. Quest’ultimo si ottiene più facilmente, infatti, quando durante la meditazione si parte da un punto di vista esterno a noi, orientati alla ricerca e raggiungimento - per tappe – di un altro punto esterno, posto in alto verso il cielo, o anche oltre.

Non Vi resta che fare l’esperienza, scaricando gratuitamente il file audio, metterlo in cuffie possibilmente, così da estraniarvi/isolarvi dal resto del circostante e…. Buona Meditazione e Manifesting.

Per scaricare, quando in possesso di password, clicca su questo link:

http://www.mediafire.com/?fsk2nsv2ccch6cv

sabato 11 settembre 2010

Grazie 1000 & L'Arte dell'Apprezzamento.

Chi non apprezza...non merita... non è vero?

Quante volte avete fatto qualcosa con il cuore e siete stati trattati come se fosse dovuta? Anche piccole cose... anche una cena, un dolce, offrire una pizza ad un'amico, sistemare il computer ad un'amica. Come ci siete rimasti dopo?

Vi sono 2 cose importanti, davvero importanti nella vita:


- Saper Ringraziare
- Saper Apprezzare.

Riguardo la prima, in linea con le nostre pratiche di Ho'oponopono Italiano, è messo a vostra disposizione un nuovo file Audio, della durata di un minuto: "GRAZIE 1000" cantata da Richisolution feat Max Pezzali.





La si potrebbe usare come sigla finale il Lunedì e giovedì dopo la pratica di entanglement, o ancora caricata sul telefonino come lettore mp3 o sull'Ipod per andarci a correre, fate Vobis. Intanto mi sento di ringraziare Max Pezzali per queste splendide parole:

Per ogni istante, ogni giorno,
ogni attimo che mi è stato dato
Grazie 1000,Grazie 1000,Grazie 1000,
Grazie 1000,Grazie 1000,Grazie 1000.


Inoltre

Una delle ragioni principali - se non l'unica - per cui spesso non riusciamo a realizzare i nostri desideri è legata al non saper RICEVERE, cioè non avere la giusta predisposizione d'animo e di allineamento con LA FONTE (alla telefonata del corriere Celeste per la consegna: il nostro telefono è fuori posto oppure occupato)

Nel famoso libro "Chiedi e ti sarà dato" degli Hicks, il Buon Spirito Abraham ed il suo gruppo suggerisce 22 metodi di riallineamento alla Fonte.

Il primo fra questi è l'Arte dell'Apprezzamento.

IL METODO prevede di trascorrere alcuni minuti durante il giorno, ponendoci alla ricerca di oggetti, circostanze, persone, cose da APPREZZARE. E' facile. Anche in fila nel traffico...guardarsi intorno, e cercare con lo sguardo qualcosa da apprezzare, piuttosto che sbraitare sul ritardo o altro... Una canzone alla radio, un albero...un bambino che ride, il cielo azzurro, le nuvole, la pioggia che abbeverale piantine e ci risparmia lavoro, le giuste positive riflessioni sulla giornata di lavoro appena trascorsa. Cercate qualcosa da apprezzare, ma sopratutto oggetti.

Il segreto che non troverete scritto sul libro... è che... ok ve lo dico!!! Abraham autorizza.

A tutti piacciono i complimenti. A chiunque piace essere apprezzato, piuttosto che criticato e questo vale per le persone ma anche per le cose, oggetti, apparentemente inanimati, poichè ogni cosa esistente è viva, vibra, è energia e possiede un'anelito Superiore.

Scarica da questo link:

http://www.mediafire.com/?untd21o4a7ajnyr

venerdì 10 settembre 2010

IL POTERE DI ADESSO E IL POTERE DI NULLA.

Poichè qualcuno ha storto il muso sulla mie affermazioni critiche per questo 2^ libro manuale, sul POTERE DI ADESSO, ve la faccio più morbida. Questo libro non mi piace. Dice delle cose scontate e risapute da 2500 anni. Chi l'ha scritto ha fatto un bel mix di varie cose, comprese Meditazioni trite e ritrite, e di Dottrine che provengono dall'antica India e che i Maestri di sempre con veemenza insegnano da secoli e secoli.

Oggi si fa presto a definire "Illuminato" chiunque scriva un libro che, a cagione della sete di conoscenza verso la spiritualità in forte aumento esponenziale, può facilmente e sopratutto approdando sul mercato americano o presso una qualche conduttrice televisiva Americana con share da 30 milioni di unità in ascolto, fare presa su chi non conosce la materia.

Che cosa attrae tante persone a queste news presunte illuminanti? La parola POTERE. Già, proprio quell'ego che tutti credono di dover sconfiggere, addomesticare, ammansire o quanto meno integrare è guarda caso attratto dal POTERE.
Potere = Controllo. Equivale a trasformare con un atto di volontà la Materia, forse lo Spirito, magari sperano di controllare anche il Divino. L'Ego è sempre affascinato dal POTERE.

L'Adesso è un nuovo inganno del vostro Ego, infatti non esiste su questo piano dimensionale con il quale dobbiamo avere a che fare qui e ora e attraverso il quale la nostra Anima fa esperienza.

Si dimenticano Maestri come Osho, al quale Tolle si ispira spesso nel suo copia incolla, Yogananda, si dimentica perfino il più Grande dei Maestri Gesù Cristo il Nazareno, che ridusse la questione dell'Adesso" a poche semplici frasi:

Matteo 6:33 Cercate prima il regno e la giustizia di Dio, e tutte queste cose vi saranno date in più. 34 Non siate dunque in ansia per il domani, perché il domani si preoccuperà di se stesso. Basta a ciascun giorno il suo affanno.

Amen. Tutti dietro all'Ultimo presunto Illuminato di Turno, fino al prossimo...best seller e il vostro EGO si fa una crassa risata! AHAHAHAHAH. (dai... sono stato meno provocatore di prima) :)

Tratto dalla stessa introduzione:
Molti lettori che mi hanno scritto hanno espresso il desiderio di avere gli aspetti pratici degli insegnamenti contenuti nel Potere di Adesso presentati in un formato più semplicemente accessibile, da usare nella loro pratica quotidiana. Quella richiesta è stata la motivazione per questo libro. Eckhart Tolle.

Ma va? Strano che tanti ti abbiamo scritto come fare, forse perché non hanno ancora realizzato nessun “potere”? Quanti sono ad oggi gli Illuminati da questo “Potere” e che sanno fare?

Cos’è L’ADESSO?

sabato 28 agosto 2010

ENTANGLEMENT - Ho'oponopono - pratica ogni Lunedì alle 21.00 & 22.30 ^_^

Il termine Entanglement è in uso frequente nella nuova fisica quantistica, per descrivere l'interazione fra le vibrazioni.

Ogni cosa esistente è viva, dunque vibra, ed ha una carica energetica ed anche elettrica. Basti pensare che noi siamo formati da 50.000 Miliardi (50 Trilioni) di cellule elementari e ciascuna di queste cellule in un essere umano vivo ha una carica elettrica di 1,4 Volts ... poco meno della Pila stilo del vostro telecomando TV. Di conseguenza, il potenziale elettrico in ciascuno di noi è di 70 Trilioni di Volt ... altro che 220V di una lampadina domestica.

Poichè tutto vibra ed è in movimento, noi siamo costantemente bombardati da onde elettromagnetiche di ampiezza e intensità variabili. Detto questo per capire meglio l'Entanglement, prendiamo 2 sassi identici, stesso peso e misura, li facciamo cadere dalla stessa altezza contemporaneamente nello stagno e questi disegneranno nell'acqua dei cerchi concentrici, come in foto.


Nello scontro fra le 2 onde avremo un ENTANGLEMENT.
Dato che le due onde formatesi nell'acqua sono in fase, cioè hanno durata, ampiezza e altezza identica e contemporanea, le potremmo riportare su grafico con queste sinusoidali.

A) prima dell'Entanglement
B) Entanglement in corso
C) effetto dell'Entanglement



In questo PRIMO CASO essendo le onde in fase...(contemporanee)... si sommano

(+1+1)=2 per l'onda sinusoidale verso l'alto

(-1-1)= -2 per la sinusoide in basso.

e avremo un ENTANGLEMENT COSTRUTTIVO Xd

Se lasciassimo cadere i sassi identici, ma uno prima, l'altro dopo...
avremmo delle onde SFASATE ... e se in questo nuovo entanglement la
sfasatura è di una certa misura, potremmo ottenere anche un risultato di
Entanglement pari a zero come in foto, poichè le curve sinusoidali si elidono.




(+1-1) = 0
in questo caso siamo in presenza di un ENTANGLEMENT DISTRUTTIVO

Ma a noi che ce ne frega della quantistica? Vengo...e mi spiego.
- Supponiamo di decidere un giorno e 1 tempo iniziale che vada bene a tutti... per l'Ho'oponopono di primo livello TI AMO
- Supponiamo di sincronizzare gli orologi con quello di windows...
- supponiamo che l'idea vi piaccia ed io prepari una base di TI AMO, scaricabile della durata di 3,30minuti... una cosa veloce e sperimentale

La cosa fondamentale è essere in fase vibrazionale. Allo scoccare dell'ora/minuto/secondo, pronti col moussino sul player e avviare la base.. e iniziare a cantare... tutt'al più potremmo avere una sfasatura di pochi decimi di secondo, che non limitano lo spin della sinusoide risultante creata dalle singole sinusoidi personali.

1+1+1+1+1+1+1+1+1+1= nx1

Insomma... + siamo, più l'entanglement sarà costruttivo. (è tale quando gli emettitori vibrazionali sono in FASE e si sommano). Possiamo dopo postare le sensazioni sul forum e l'indomani attenti ai segnali del giorno successivo.

Affinchè non assomigli a qualcos'altro, dovremmo stabilire un'INTENZIONE che vada bene a tutti i partecipanti fra:
-benessere economico
-amore
-armonia domestica
-miglioramento lavorativo
-altro da discutere
e considerare che lunedì 25 sia Amore, ma il prossimo 1 febbr. sia guadagnare di più (per esempio) sempre avendo notato risposte e risultati tangibili durante la sett. prec.
Parliamone.

SCARICARE IL FILE AUDIO DI TIAMO2 per l'ENTANGLEMENT del LUNEDI ====> http://www.mediafire.com/?1xaagb2rcr5il4y <====

SCARICARE IL FILE AUDIO "PERDONO" per alcuni ENTANGLEMENT del Lunedì e Giovedì http://www.mediafire.com/?h82715jemmvqvt8

Tracce della LoA nel Vangeli Canonici

Qual'è la differenza fra credere in Dio e nelle sue Leggi... e credere nella LoA o nell'Universo? Vi citerò le parole del più grande dei Maestri,



metterò in stampatello delle parole chiave sulle quali meditare; (fra parentesi le mie n.d.r note del redattore) Dopo non chiederete spiegazioni a me. Fate la vostra meditazione e chiederete di essere illuminati su questi punti in stampatello; tratto da

Matteo 7:7-12
7 Chiedete e vi sarà dato; cercate e troverete; PICCHIATE e vi sarà aperto; 8 perché CHIUNQUE chiede riceve; chi cerca trova, e sarà aperto a chi PICCHIA. 9 E qual è l'uomo fra voi, il quale, se il figliuolo gli chiede un pane gli dia una pietra? 10 Oppure se gli chiede un pesce gli dia un serpente? 11 Se dunque voi che siete malvagi, sapete DARE buoni DONI ai vostri figliuoli, quanto più il Padre Vostro che è NEI CIELI darà Egli cose buone a coloro che gliele domandano! (questa è la Legge della LoA n.d.r.)

12 Tutte le cose, dunque, che VOI VOLETE che gli uomini vi facciano, FATELE anche voi a loro; perché questa è la legge ed i profeti. (In quest'ultimo periodo parla della Legge del Karma e non della LoA - n.d.r)

tratto da LUCA 11:5-9
5 Poi disse loro: Se uno d'infra voi ha un amico e va da lui a MEZZANOTTE e gli dice: Amico, prestami tre pani, 6 perché m'è giunto di viaggio in casa un amico, e non ho nulla da mettergli dinanzi; 7 e se colui dal DI DENTRO gli risponde: Non mi dar molestia; già è SERRATA LA PORTA, e i miei fanciulli son meco a letto, io NON POSSO alzarmi per darteli, 8 - io vi dico che quand'anche non s'alzasse a darglieli perché gli è amico, pure, per la IMPORTUNITA' sua, si leverà e gliene darà quanti NE HA DI BISOGNO. 9 Io altresì vi dico: Chiedete, e vi sarà dato; cercate e troverete; PICCHIATE, e vi sarà aperto. (Legge dei Mantra, la ripetizione Costante n.d.r.)

Testi tratti dalla Luzzi, traduzioni dal Greco abbastanza attendibili.

mercoledì 25 agosto 2010

Il Distacco - Tutto accade quando meno te lo aspetti

Il Distacco.

Cos'è veramente il Distacco?

Che relazione c'è fra il desiderare e il distacco dal desiderio?

Da un lato dovremmo provare l'emozione per l'obiettivo prefissato o l'oggetto del nostro desiderio, essere magari entusiasti, gioiosi, saltellanti. Essere ottimisti, lanciati verso pensieri soltanto positivi. Adrenalinici, poiché nell'emozione investita otteniamo tutto ciò che desideriamo. O almeno così sostengono i guru di the secret e legge di attrazione. E intanto essere.... Distaccati.

Distaccati?

Puoi ancora essere distaccato nei desideri che riguarderanno le vicende amorose? In genere Ami...o non ami. Se Ami...sei come... "attaccato"; se non ami puoi essere o sembrare distaccato. Esasperando il concetto: se non ami e assisti al tentato ritorno di un ex, la cosa può addirittura infastidirti. Ormai sei distaccata/o dall'amore e il suo desiderarlo. Qualcuna potrà forse provare soddisfazione, compiacimento e lasciarsi andare a frasi del tipo: ora che non me ne frega più nulla (distacco?) è tornato!

E' dunque possibile applicare la teoria del distacco in amore, e se fosse possibile è forse essa stessa come il Non amare? A che serve ottenere qualcosa quando non la desideri più? L'apprezzeresti?

Molto spesso, chi parla di Manifesting, di attivare risposte alla legge di attrazione, chi vuol suggerire procedure applicative e metodi potenzianti alla realizzazione dei tuoi desideri, suggerisce di applicare il Distacco, senza meglio spiegare che cosa si intende esattamente.

Il Distacco consiste nello smettere di alimentare quella corrente di pensiero che desidera.

Ciò potrà sembrare anche semplice ed ovvio, ma è sempre meglio non lasciarsi ingannare dalle apparenze.



Vi farò l'esempio delle ricetrasmittenti, i walkie talkie.

Puoi pure continuare a blaterare, e chiedere chi c'è in ascolto, chi c'è dall'altro capo, sintonizzato sulla stessa frequenza (radio, Mhz -e non frequenza vibrazionale). E farlo per ore, con il tasto premuto in trasmissione, "pronto, pronto, ho bisogno di aiuto, chi c'è in ascolto, ti prego di rispondere, ci sei? Pronto, pronto, ho un forte desiderio!"

Nessuno ti potrà rispondere, perché sei sempre in trasmissione, e non stai permettendo la risposta. Stai cioè occupando unilateralmente il canale di comunicazione.

Il tuo tasto di richiesta di aiuto è sempre premuto, la trasmissione è sempre su ON.

Distacco, - o disconnessione, per utilizzare un termine internettiano – significa proprio ed esattamente questo: staccare, sospendere, fare pausa. Premere, intanto, STOP. Clicca su disconnetti.

Anche lasciando il computer (la tua mente) acceso. E bé :)

Il desiderio, la passione, il tentato Manifesting, l'entusiasmo che proponi nel realizzare un tuo sogno ed obiettivo non può, non deve e non dovrebbe cessare mai. Anzi più è costante e meglio è.

Tuttavia "costante" non vuol dire necessariamente "continuativo ed incessante". Costante poiché ripetuto nel tempo ma anche in tempi e momenti diversi. Pause e sospensioni incluse.

Potremmo anche ipotizzare una mappa dei momenti adatti nella giornata, degli orari migliori, per proporre il nostro desiderio. Roy Martina suggerirebbe la mattina appena svegli o la notte prima di dormire, ma fra questi, negli spazi di mezzo è utile, giusto e doveroso osservare il Silenzio, mettersi in un ascolto non attivo ma sottinteso.

Operiamo il distacco, ovvero la disconnessione, da quei nostri ferventi pensieri.

Pensiamo qualsiasi altra cosa, perfino un panino caldo con la mortadella. Qualcosa di diverso, non annesso al nostro desiderio.

Anche una passeggiata al parco, leggere un libro, una chiacchierata al telefono, dove chiaramente non si deve parlare con l'amica di turno della tua condizione che sottenda l'attesa e la soddisfazione del tuo desiderio. Altrimenti che Distacco sarebbe? Tutto chiaro?

Adesso stacco.
Click

giovedì 29 luglio 2010

Le vie dei Colori nella crescita spirituale





Questo schema rappresenta il viaggio dello spirito. Un primo percorso... dall'inconsapevolezza delle cose del creato, (28^ livello marrone)tipica di coloro che sono addormentati e stanno vivendo una vita umana non tanto diversa da quella animale, fino al divenire spirito saggio e successivamente guida fra gli altri incarnati.(35^ livello)

Chi trova la via della saggezza... si posiziona infine sul rosso. E' una sorta di sole per i livelli inferiori, una luce calda pregna di energie benefiche e di pensiero positivo che attira verso l'alto gli spiriti meno perfetti.
I colori che ho rigidamente disegnato - per esemplificare - sono in realtà sfumati e possono essere meglio individuati durante le meditazioni in Alpha. Fra l'indaco - ad esempio - ed il rosso c'è un violetto... del 7° cielo di sotto (equivale al 34esimo livelloenergetico), che è conosciuto come il colore dello spirito e agisce sull'inconscio dando forza spirituale ed ispirazione, oltre alla prudenza. Questo colore rappresenta il trait-d'union tra terra e cielo, tra passione(rosso) ed intelligenza(blu), tra amore-compassione e saggezza.

I livelli al di sotto del 28° sono considerati Demoniaci (profonda inconsapevolezza)e non ci interessa discuterne ... Essi non ricevono luce ed energia vitale e Divina dall'alto a causa di una sorta di Muro...fra il 29 ed il 30 - un blocco, una separazione fra consapevolezza ed inconsapevolezza. Queste forme spirituali inferiori ed ancora imperfette, a vari gradi, sono costrette a trafugare energia vitale agli esseri Umani e alle forme animali, generalmente attingendo alla loro energia sessuale, sopratutto nei giovanissimi, molto prelibata e carica. Sono gli Asura della religione indiana e i daeva nello Zoroastrismo, che si contrappongono agli "angeli" o Deva.

Gli spiriti del 28° e 29° invece, conservano un legame con ciò che è legato alla terra agli istinti di base, ai bisogni della natura animale, ma percepiscono, avvertono la luce, aldilà del muro (il velo), e vivono fra paura e angoscia tipica del 29° livello. Sono indecisi e combattuti se fare il salto...al 30° (perdere parte del loro EGO semi-Divino) e iniziare la via dei colori, che li porterà attraverso l'attrazione d'Intenti verso un Maestro Spirituale, uno Yogi, una filosofia spiritualista... Un viaggio di ritorno verso la luce... godendo successivamente - dopo la trasformazione - di Energia vitale sottile e pura, che prima gli era negata dallo loro stessa condizione inferiore (distanza dalla vibrazione alta di luce)

Questa realtà di crescita spirituale, vale sia per gli spiriti incarnati, che per i disincarnati, cosìcchè un Guru incarnato potrebbe avere dei discepoli Spiriti e viceversa degli Spiriti Illuminati (Ramtha, Kryon,Abraham,) avere dei discepoli incarnati realizzando uno scambio co-creativo fra il cielo di sopra ed il cielo di sotto, un ponte disteso fra la Materia e lo Spirito.

Chiunque incarnato poi, durante il suo percorso di crescita spirituale (risalita - ritorno al Divino)... potenziabile anche attraverso la Meditazione, incontrerà molto probabilmente degli Spiriti Guida... appartenenti a colori superiori e/o intermedi, a seconda delle loro virtù dislocate fra il rosso (35^) e verdeacqua(30^ livello)... che li addestreranno a coltivare la coscienza e la consapevolezza, come essere potenziali di luce. Pur tuttavia la vera luce sta ben oltre il 35^ livello.

Il concetto di Spirito Guida era assai diffuso fra i Nativi degli Indiani d'America, presso i quali si pensava che la maggioranza delle persone lo ottenesse durante la cerimonia della pubertà. Anche presso alcuni gruppi meno organizzati, ma linguisticamente connessi, come quelli della California, l'acquisizione di uno spirito guida in epoca di pubertà era una caratteristica fondamentale della loro fede religiosa, dove il Totem rappresentava il simbolo dello spirito guardiano.

Chi fra di noi tratta e si interessa di Loa, Ho'oponopono, spiritualità è certamente un risvegliato (nello spirito - poichè il risveglio dell'anima è ben altra faccenda)... è oltre il muro del 29° livello energetico, e potrebbe imbattersi... nei "Maestri" e life coach del 35° livello, incarnati, così come potrebbe imbattersi ugualmente in spiriti guida disincarnati... Ciò avviene spesso attraverso i sogni lucidi o notturni, le meditazioni e altre pratiche.

Tuittavia è doveroso fare una raccomandazione. Se è vero che gli Spiriti sanno e conoscono le cose del cielo...ricordatevi che siete voi a conoscere le cose della terra...e che potreste trovarvi Voi a guidare loro in certe conoscenze o a saperne di più su certi argomenti pratici terreni, come le banche, le leggi dell'uomo e il diritto. In questa interazione spirituale fra incarnati e disincarnati si crea il potere dell'Uomo sulle cose del creato. Questo "potere" acquisito, poi affinato, equivale all'essere capace di co-creare. Dunque non dimenticate che ogni cosa detta, rivelata ed appresa...va accolta intanto; successivamente studiata, comparata, verificata, e sperimentata.

Tuttavia non è ovviamente tutto lì. Esistono energie e colori ben superiori al 35^ livello rosso, che è e rimane un livello di dialogo e scambio energetico fra i Guri e i loro discepoli, dove i Guri scendono verso il basso a raccogliere proseliti, ad attrarre con la loro luce divina indossando questa livrea rossa di circostanza, le anime perdute nella melma di una vita troppo umana/animale/inconsapevole.

Per finire...Vi citerò alcuni passaggi
tratti da un brano del filosofo contemporaneo Claudio:

...c'e' un viaggio che
ognuno fa solo con se'
perche' non e' che si va vicino
perche' un destino non ha...

Un mattone vuole esser casa
un mattino divenire chiesa
ed il matto (29^ livello n.d.r.)
che c'e' in me
che si chiede che cos'e'?
vuole diventare qualche cosa... (la scelta della Mission n.d.r.)

...Una luce prendero' (35°livello n.d.r.)
per te la' fuori
quando io camminero'le vie dei colori...
...Una pace prendero' (31° livello energetico n.d.r.)
per te la' fuoriquando io camminero'le vie dei colori

...Dove arriverai anche tu
camminando le vie dei colori Le vie dei colori

- Claudio Baglioni.

Buon viaggio di risalita...e svegliatevi!
span>

mercoledì 7 luglio 2010

I depositi energetici e la Carta di credito nella Banca dell'Universo

E' da un po' che mi frulla in mente una riflessione che voglio condividere con Voi.
Nasce da una delle nostre pratiche. Noi stiamo utilizzando in realtà un deposito energetico che non è necessariamente solo nostro... è come attingere ad un conto corrente (energetico) che non abbiamo acceso noi, presso la Banca dell'Universo.

Ho voluto utilizzare quest'arguta associazione fra terminologia moderna ed antica, proprio per meglio rendere l'idea...per estremizzare in stile contemporaneo un concetto e allo stesso tempo renderlo fruibile e comprensibile a tutti.

L'ho''oponopono è una preghiera Hawaiiana. Non l'ha inventata né la Simeona, né tantomeno il Dr. Hew Len, né meno che mai il caro Joe Vitale.
Questi tre fratelli in Ispirito, hanno semmai il merito di averla mantenuta viva, tramandata e diffusa così che molti possano godere dei suoi benefici. Recentemente e in Italia, stanno cercando di mettere il copyright all'Ho'oponopono, e quì scatta una fragorosa risata. ovviamente quando qualcosa funziona, c'è chi vuole tenerla tutta per se e noi facciamo un liberatorio AHAHAHA.

Anticamente la Leggenda parlava di un antico continente, forse Atlantide... che stanziava al posto delle Hawaii (altri vorrebbero Atlantide sotto la sardegna, altri ancora sotto il polo Sud a 15 Km. sotto lo strato di ghiaccio.) Non sappiamo con precisione dov'era e in fondo non importa... acqua passata... anzi...terra annacquata.. :)

La leggenda vuole che alcuni uomini venuti da un altro "Mondo" insegnassero agli antichi Sciamani Hawaiiani la Preghiera per antonomasia, formata di 4 parole:
TI AMO, PERDONO (oppure scusami), MI DISPIACE e GRAZIE
TI AMO
PERDONO
MI DISPIACE
GRAZIE.


E' di una semplicità sconvolgente. E' l'essenza dell'Amore. Se non sai dire "mi dispiace", non sai comunicare il tuo "Ti Amo", non sai ringraziare di Cuore, non sai perdonare o chiedere il "perdono" non puoi dire... di saper amare. Non sai amare se non sai applicare questa 4 regolette. E quì sta tutta l'essenza della preghiera...e noterete che c'è umiltà dentro, c'è sentimento, c'è AMORE. L'ego non saprebbe dire: mi dispiace, forse direbbe "ti amo" ...ma con meno valore.

Noi stiamo attingendo ad una Fonte Universale... e ci siamo procurati delle "Carte di Credito" per poter "spendere" queste grandi energie del creato, che stavano li apposta per noi. Non stiamo rubando...è chiaro... è ovvio... stiamo prelevando... e mentre preleviamo facciamo ogni tanto dei versamenti.



Vorrei non storciate il muso con queste riflessioni economiciste...perchè non ci deve spaventare giammai la ricchezza, l'Abbondanza ed il benessere anche in senso materiale...anche perchè presto le otterremo, dunque preparatevi psicologicamente ad ogni evento nella vostra vita.

Ma ci serviva un PIN. beh, ne abbiamo 4.
Ciascuno di noi ha accesso a questo conto corrente. Ciascuno ne permette un auto-bonifico particolare. E' un conto deposito, garantito, sempre attivo e con saldo pari ad infinito. wuao!!!

Ma non a tutti funzionerà il PIN. Non basta dire TI AMO, per prelevare, non basta dire MI DISPIACE, per ottenere... Solo un cuore puro, dotato di sentimento, di desiderio di ringraziare l'Universo per questa opportunità Gigantesca...potrà accedervi.
Con il nostro Ho''oponopono originale Atlantideo cantato...(scritto da adesso con 2 apostrofi, un giorno vi spiegherò ) noi abbiamo le chiavi del Caveau e faremo i nostri prelievi in totale sicurezza...ma faremo anche dei lauti versamenti...ogni Lunedì Sentitevi privilegiati... e orgogliosi dei risultati che riuscirete ad ottenere con il vostro Cuore puro. Poichè chi non ce l'ha... l'ATM non funzionerà

Vi racconterò per rendere meglio l'idea una parabola moderna:

IL CONTADINO SICILIANO E IL RICCO POSSIDENTE TOSCANO

Tempo fa Vi era un ricco signorotto che era riuscito a comprare terra su terra tutta la Toscana... Ogni provincia gli apparteneva.. dal Livornese, al Lucchese, al Grossetano...e ovunque si girasse per centinaia di kilometri era tutto suo. Ora non riusciva a star dietro ad ogni appezzamento di terra e decidendo di tentare la coltivazione del Chianti In Australia, prese dei vitigni da San Casciano, parti per il nuovissimo continente, confidando nel buon senso degli uomini toscani, consapevoli che TUTTO gli apparteneva.

Un giorno... un contadino Siciliano che non aveva imparato a leggere cartelli e avvisi, giunse in Toscana nella provincia del Grossetano. Gli piacque il mare della Maremma, gli ricordava vagamente Castellamare del Golfo. Il clima era mite, la terra coltivabile, senza chiedere a nessuno decise di piantare un aranceto di Arance Siciliane Tarocchi in una vasta distesa di Terra non recintata a pochi km dal mare. Per diversi anni si dedicò con passione a questa coltivazione ed era fiero dei frutti che con il suo lavoro riusciva ad ottenere.

Da li a qualche anno, Il proprietario, di ritorno dall'Australia, volle fare un giro fra quelle sue terre nella provincia di Grosseto... e notò subito un bellissimo aranceto ben curato e con alberi stracolmi di arance che non aveva mai visto. Con stupore, prese una cassetta e cominciò a raccogliere dei frutti, da portare ai suoi familiari...e condividere con loro lo stupore e la sorpresa.

Il contadino vedendolo, imbracciò la sua lupara e disse, puntandogli contro il rudimentale fucile:
- A scusari Signuri, Vossia arrassassi 'i manu 'do me giaddinu!!!
(traduz. Mi scusi Signore, tolga le mani dal mio giardino)

Il ricco possidente per nulla spaventato, austero come se non potesse morire, disse:
- Ascolta...Bellino... 'icchè tti fai... balocchi? Lo vedi tutto qui intorno? E' tutto mio! Ovunque guardi mi appartiene.
Tuttavia, noto con piacere che hai creato un bellissimo Giardino, e questi frutti sono fantastici. Credo che dovresti quanto meno condividerli con il Padrone del TUTTO, ed i suoi tanti figli.

Ed il contadino, un po' spaventato ma senza darlo a vedere, replicò:
- iù a Lei 'na canusciu... si ni po' ghiri.. d'unni vinni.
(Io non la conosco. Se ne torni pure da dove è venuto)

Il Ricco proprietario con la sua tipica voce risoluta disse:

- Ascolti Gentiluomo. Qui è tutto mio. Se adesso non posso prendere le arance, domani verrò con le ruspe e 1000 uomini e tutto questo ben di Dio andrebbe distrutto e sarebbe un vero peccato, non trova? Inoltre le stavo per commissionare di occuparsi di altre coltivazioni. Dato che ha una mano santa, con le arance... chissà con il resto, con ortaggi, grano, ed altro ancora. Se è stato così produttivo in un piccolo appezzamento, chissà con macchinari e operai al suo comando cosa potrebbe ottenere.

Il contadino, capì all'improvviso il suo errore di valutazione. Aveva giudicato, senza conoscere. Si inginocchiò davanti a quel Ricco Signore Forestiero e fece per baciargli le mani, come anticamente si usava nelle terre dalle quali proveniva.

Il Ricco Signore lo sollevò e gli disse:
- Ha fatto un buon lavoro. Faremo grandi cose con il suo talento e le mie risorse Abbondanti.

Parabola inedita by Richisolution

martedì 6 luglio 2010

Ho'oponopono di terzo livello - Mi Dispiace - Il Risveglio dell'Anima.

3^ livello di Ho’oponopono – Mi dispiace – Metodo Facchinetti/Negrini.

Ciao Ragazzi. Oggi tenterò di affrontare un argomento di non facile trattazione, e temo di non poter essere breve. La lettura completa di questo thread può durare anche 20 minuti, dunque se non avete del tempo disponibile, richiudetelo, ripiegando per bene i lembi di questo contenitore virtuale e riapritelo con la giusta disponibilità. Premetto anche che ciò che riguarda la pratica del 3 livello di Ho’oponopono in Italiano, respira fortemente di spiritualità e psicologia, così come in fondo è l’ho’oponopono: una preghiera per trasformarci interiormente, mettendo a posto le cose fuori posto (detto in maniera semplicistica).

Oggi ci prefiggiamo il massimo fra gli obiettivi: riguadagnare la nostra Anima. Presupposta perduta oppure addormentata, o ancora spenta, inaridita, impotente e chissà cos’altro o nulla di ciò. Queste comunque elencate sono condizioni fortemente inadeguate a qualunque anima. Tuttavia, semplicemente osservando dentro e attorno a noi, sembrerebbe che l’umanità abbia disperso il bene più prezioso: L’Anima. Noi praticanti di Ho’oponopono inteso come auto-aiuto (da un canto) e riparatore globale (da un altro “cantato”…) ci prefiggiamo l’onorevole compito di iniziare il risveglio dell’Anima partendo da Noi per poi estendere, attraverso risultati certi ed ottenuti con questa pratica Omnia, tutto attorno al nostro campo energetico, l’Opera realizzata.

Nel parlare e menzionare l’Anima, indicata con la A maiuscola, non possiamo non fare riferimento alle religioni, al pensiero new-age, alla nuova psicologia, alla filosofia, alla metafisica, alla fisica quantistica e altro. Eppure nessuna di queste scienze o filosofie finora ha soddisfatto appieno le domande di molti, semplicemente perché non è dimostrabile né misurabile l’esistenza dell’Anima, al pari del non saper dimostrare l’esistenza di Dio.

Chi sarà in grado di misurare e pesare l’anima di un individuo Uomo o Donna che sia?

Supponiamo abbia un equivalente in “materia” microcosmica, con una sua densità o massa o carica energetica, quanto potrebbe pesare? O meglio che valore potremmo assegnare?

Le attuali ricerche della fisica moderna, operano dal modello standard dove le particelle elementari si dividono in Leptoni e Quark.

Tutta la materia ordinaria pertanto appartiene a questo gruppo:

-NEUTRINO ELETTONICO (Leptone), che interagisce raramente con il resto della materia, è prodotto in abbondanza nelle reazioni nucleari all'interno del sole.

-ELETTONE (Leptone), è responsabile dell'elettricità e delle reazioni chimiche.

-UP (Quark) i protoni hanno 2 quark up, i neutroni hanno 1 quark up

-DOWN (Quark) i protoni hanno 1 quark down, i neutroni hanno 2 quark down


e ancora particelle che si trovano soltanto nei raggi cosmici e/o vengono prodotte negli acceleratori di particelle. Queste si presuppone esistevano subito dopo il BIG BANG.

-NEUTRINO MUONICO (Leptone)

-MUONE (Leptone)

-CHARM (Quark)

-STRANGE (Quark)

-NEUTRINO DEL TAU (Leptone)

-TAU (Leptone)

-TOP (Quark)

-BOTTOM (Quark)

ogni particella con la sua antiparticella corrispondente.

Inoltre esistono mediatori delle quattro forze fondamentali che appartengono alla categoria dei bosoni vettori (spin intero, cioè=1)

-FOTONE, mediatore della forza elettromagnetica

-BOSONI W e Z, di cui due carichi (W+ e W-) e uno neutro(Z0) mediatori della forza nucleare debole

-GLUONI, (sono 8 di numero), e sono i mediatori della forza nucleare forte

-GRAVITONE, mediatori della forza gravitazionale (per ora solo ipotizzati)
-BOSONE di HIGGS, previsto ed ipotizzato nel modello standard per "dare" massa ai leptoni, ai quark e ai mediatori, non è ancora stato osservato, benché oggetto di studio e osservazione nel 2009 al CERN di Ginevra, grazie a LHC (Large Hadron Collider) il nuovo acceleratore di particelle. Ad oggi la sua valenza si ipotizza non inferiore a 114,5 GeV[1], e non superiore a 200 Gev. Tuttavia le penultime ricerche Statunitensi hanno escluso che sia un valore compreso fra i 160 – 170 Gev.*

* Gev = 1 Giga-ev, ovvero 1 miliardo di elettronvolt.

Un elettronvolt (simbolo eV) è quell'energia acquisita da un elettrone libero, quando sottoposto (come fosse una lampadina), attraverso una differenza di potenziale (ddp) elettrico di 1 volt, nel vuoto. (non di 220V domestici :) )

Nella fisica delle particelle, il megaelettronvolt ad esempio(1 MeV = 10 elevato alla 6^ eV) e il gigaelettronvolt (1 GeV = 10 elevato alla 9^ eV) sono utilizzati per misurare la massa delle particelle elementari, usando l'equazione di conversione della relatività ristretta einsteniana:

E = m c2 (al quadrato)

dove “E” sta per energia, “m” per massa e “c” è la velocità della luce nel vuoto.

In queste unità, pensate, la massa di un elettrone è di 0,511 MeV, e quella di un protone di 938 MeV. Se il Bosone di Higgs dovesse avere valore nell’ordine di 115-200 GeV immaginate un po’, l’infinitesimità dell’Anima. (e scusate il neologismo, sarebbe in-finitezza :)).

Il premio nobel 1993 per la Fisica, Leon Max Lederman, denominò questo Bosone come “la particella di Dio”
Ipotizziamo dunque l’Anima ancora più piccola di un Bosone e “ad oggi” incommensurabile. Eppure di una Grandezza infinita per la sua Essenza e similitudine Divina. Chiediamoci.
L’Anima è in connessione con il Tutto, è parte del Tutto o è essa stessa il Tutto?

In ciascuna di queste 3 ipotesi, guadagnare (o riguadagnare) l’anima (presunta) perduta può equivalere a ritornare ad essere a nostra volta in connessione con Tutto?
E se il Tutto fosse come L’Uni-verso, gli Uni-versi e Dio?

Come abbiamo fatto fino ad oggi senza la nostra Anima?
E ancora ci chiederemmo ma l’Anima è maschio o femmina?
Ovvero, avrebbe più le caratteristiche della Natura maschile o femminile?
Per non disperderci mentalmente dentro domande dalla risposta complessa, daremo uno sguardo alla religione e alla scienza prima e ci piacerà considerare le scoperte della psicologia.

Secondo la religione induista "Per l'anima non vi è nascita né morte. La sua esistenza non ha avuto inizio nel passato, non ha inizio nel presente e non avrà inizio nel futuro. Essa è non nata, eterna, sempre esistente e primordiale. Non muore quando il corpo muore." (Bhagavad-ghita 2:20)

Secondo la mistica Ebraica, spiegano i Saggi del “Chasidut” solo quanto la Torah è completa (in armonia) di entrambi gli aspetti citati di seguito è in grado di "far ritornare l'anima", di farci rivivere, di farci fare un’esperienza di incarnazione completa. I due emisferi cerebrali dell'essere umano non solo soltanto due parti di un medesimo organo, ma le sedi di due ben distinti modi di pensare, capaci di interpretare la realtà secondo modelli quasi opposti. Tale fatto, scoperto dalla neurologia soltanto qualche decina di anni fa, era ben noto ai Saggi dello Zohar (libro dello Splendore) e degli altri testi di mistica ebraica. Non a caso essi li denominavano come "i cervelli", quindi più di uno. Nella terminologia della Cabala si tratta di Intelligenza e di Sapienza. Quest’ultima ha sede nell'emisfero destro (natura femminile), ed è la capacità di concepire idee complesse ed elevate, racchiuse in un singolo lampo di genio, in un piccolo punto di intuizione. Si tratta di una facoltà al di sopra della logica, una facoltà per la quale il simbolo, il mito, il paradosso, l'enigma, il lato artistico e romantico/sentimentale di una data esperienza, sono pane quotidiano.

La prima facoltà, Intelligenza, risiede a sinistra (natura maschile) e costituisce la capacità di afferrare il lampo di Sapienza (che altrimenti lascerebbe rapidamente la consapevolezza) e di dargli forma e concretezza, spiegandolo, indagandolo ed analizzandolo secondo concetti prettamente logico deduttivi. Grazie a Intelligenza, le rivelazioni, le intuizioni e le idee di Sapienza vengono assimilate dall'intelletto, trasmesse e comunicate, trasformate in progetti pratici e concreti. Questa è la filosofia dinamica del processo creativo a livello celebrale. Intelligenza dunque provvede al raziocinio, linguaggio, rigorosità e senso pratico. Ora per quanto il Creatore o l’Uni-verso ci abbia fatto in modo tale da averle entrambe in dotazione, ogni essere umano è più incline ad utilizzare una o l'altra delle due facoltà descritte, così come utilizza maggiormente un emisfero celebrale rispetto all’altro. Inoltre, l'intera società moderna occidentale ha una spiccata preferenza per le funzioni tipiche dell'emisfero sinistro, di natura maschile.

Ora ci chiederemo: la nostra Anima e il nostro inconscio sono la medesima entità o istanza?
La domanda ci rimane aperta.

Sembra intanto una filosofia che mal si sposa con quella che ha rappresentato la struttura classica psicologica enunciata da Sigmund Freud, il quale ci suggerisce che la Psiche è strutturata in: Io - Es - Super-io. L'Es rappresenta l'istinto, la pulsione, completamente mutuati dall'inconscio. Il Super-Io è il "precipitato" degli insegnamenti morali, sociali, educativi e religiosi, e spazia tra contenuti consci e inconsci. L'Io è il mediatore tra l'Es ed il Super-io tra istanze pulsionali e dettami morali. La nuova, per allora, istanza dell'Es, fu descritta riportando le parole di uno dei fondatori della moderna psicologia psicosomatica Georg Groddeck, medico Tedesco e psicanalista eretico, come "la forza ignota e incontrollabile da cui veniamo vissuti" (Il libro dell'Es, Adelphi, 1980)

E’ forse la nostra Anima quella forza ignota e incontrollabile da cui veniamo vissuti?

Mi sento di rispondere NO. Non credo proprio. Ma i miei sono pareri personali e sono tuttavia consapevole di sondare argomenti dove le risposte alle nostre domande potrebbero non pervenirci attraverso metodi logico/deduttivi. Inoltre una filosofia per la struttura (interiore) basata su 3 aspetti, ci potrà anche apparire come carente ed incompleta, seppur stabile e simbolisticamente simile ad un triangolo posto in un piano con UN vertice VERSO l’alto. Un(i)-Verso. Forse giusto quell’unico verso exotropico Marchesiano? Personalmente immagino la “struttura” come un quadrato, cioè un’entità o complesso che somiglia più al 4 che al 3. Mentre l’energia che dona “massa” alla struttura, (per dirla alla Higgs) che la valorizza e la rende “metamateria” viva, è più simile e vicina al 3. Tutto questo è metafisica personale, opinabile e non dimostrabile come il resto della metafisica.
E’ forse la nostra Anima simile alla luce?
La luce e tutte le altre radiazioni elettromagnetiche si propagano a una velocità costante nel vuoto, definita “velocità della luce”. Tale velocità rappresenta una costante nella fisica indicata tradizionalmente con la lettera “c”, dal latino “celeritas”. Indipendentemente dal sistema di riferimento dell’osservatore o dalla velocità dell'oggetto che emette la sua radiazione, ogni osservatore otterrà lo stesso medesimo valore della celeritas della luce. Nessuna informazione potrebbe viaggiare più velocemente di C.

Il valore di C è pari a 299.792.458 m/s, che tipicamente viene approssimato a 300 000 km/secondo.
Devo dire che il 30 è un numero a me simpatico. Significa FORZA, dunque POTERE o POTENZA e nella sua scrittura araba, che ad oggi utilizziamo comunemente, assomiglia al simbolo Sanscrito dell’ AUM (om) orientale.



Potremmo pertanto affermare che la Forza, la Potenza dell’Anima, la Luce...provengono dall’India e dall’oriente?
Ma torniamo alla psicologia e alle sue istanze.

Carl Gustav Jung ha fortemente contribuito a fare chiarezza sul concetto e sulle definizioni del termine inconscio. Nei suoi studi ha distinto l'inconscio personale dall'inconscio collettivo. Con questo termine egli indica l'insieme dei contenuti psichici Universali preesistenti all'individuo e legati al complessivo patrimonio della civiltà, e li ha definiti Archetipi.

Secondo Jung, l’inconscio si manifesta attraverso Archetipi che trovano il loro riferimento nel patrimonio storico-culturale di un vasto gruppo o anche dell'intera umanità. Questi Archetipi si presentano nei simboli onirici, nelle allucinazioni, ed anche nelle visioni dei mistici, nei riti religiosi e nelle opere d'arte.

Sergio Cammariere adesso canterebbe [i]“Tempo, sembra leggero, poi d’improvviso tutto è importante, ogni dettaglio significante può divenire significato” [/i](Perduto Tempo testo di R. Kurstel e lo stesso Sergio per la parte musicale), http://www.youtube.com/watch?v=tn7TrCDHvcg

citandoci Jacques Lacan che sostiene che il linguaggio si suddivide tra significante e significato. Il significante è il concetto, il simbolo, quello che si vorrebbe esprimere, che si forma nella mente e viene trasmesso per mezzo della comunicazione in tutte le sue forme; il significato invece, sempre secondo Jacques Lacan, è ciò che viene decifrato e capito dal ricevente. Come da me espresso nel primo livello di Ho’oponopono: focalizziamoci sul contenuto e la sua essenza, piuttosto che sul contenitore o il suo apparire, dunque il nostro dettaglio significante sia il SIMBOLO. Spesso ci si sorprende quando si cerca di capire quanto gli altri hanno afferrato di ciò che noi volevamo esprimere.



Tuttavia tutto ciò che serve a manifestare all'esterno la nostra interiorità ha il nome di linguaggio, ossia linguaggio parlato, scritto e gestuale. Esso si suddivide, in termini strutturali, in una parte superficiale ed una più profonda. La seconda potrebbe dunque utilizzare immagini, simboli, vibrazioni, sensazioni, emozioni, e ancora Archetipi e potrebbe provenire dall’Anima o quanto meno dall’inconscio e dagli inconsci collettivi.



Una cosa sembra chiara e possibile. Se la nostra Anima fosse il nostro stesso inconscio, si esprimerebbe similmente per simboli ed Archetipi! Es. l’albero (il Padre), il giardino (l’amore romantico), il volo di una farfalla (l’anima stessa), il cavallo (la forza maschile), il cane (l’amicizia) il cavallo Alato (la Psiche), il Mare (la Madre), il gatto (la sensualità femminile), il cigno (la purezza), il serpente (il sesso) e così via….



E se non lo fosse? Se fosse di altro genere o natura? Utilizzerebbe lo stesso linguaggio non verbale dell’inconscio? Probabilmente si. Io credo di SI.



I nostri migliori sogni, quelli fantastici, quelli lucidi, le immagini ivi contenute, le esperienze sublimi che al risveglio, se ricordate, ci donano quell’assoluta sensazione di libertà, e voglia di ripeterle credo che provengano dalla nostra Anima, by-passando perfino Inconscio, istinto, Es, Io e Super-io, Preconscio, Sé, Super-sé  e ogni altra divisione l’uomo per comodità vorrà arbitrariamente utilizzare, nonché supererà ogni filtro operato da educazione e indottrinamento religioso.



Allo stesso tempo alcune manifestazioni gestuali nella comunicazione non verbale potrebbero provenire dall’Anima, presupposta risvegliata, e promossi anche da istanze/ricordi di vite precedenti. La nostra Anima li preserva attivi e vividi, come appena avvenuti e mai rimossi poiché sempre utili e non giudicati in quanto tutti pre-scelti in consapevolezza e possibili.



Giorni fa, mi imbattei in alcune pagine sulla Ghematria e alfabeto ebraico. Mi ritrovai a riflettere sulla struttura espressa dal Tetragrammaton formata appunto di 4 lettere uno dei 42 nomi di Yavé




e ragionando sulla mia idea del 4 per una struttura stabile mi balenò in mente (Intuizione?) la suddivisione per tipi psicologici Junghiana ed esattamente il pensiero, il sentimento, la sensazione e l'intuizione. Jung utilizzò questo raddoppio per i suoi tipi psicologici di Estroverso/Introverso, per meglio argomentare le dinamiche dell’individuo all’interno di un gruppo sociale.



E’ interessante perciò associare così il pensiero razionale all’emisfero sinistro (natura maschile mentale), il sentimento all’emisfero destro (natura femminile mentale), la sensazione all’inconscio (natura maschile primitiva) e l’intuizione all’Anima (natura femminile primitiva e/o pre-esistente). Sembrerebbe quasi una struttura familiare del tipo Padre, Madre, figlio e figlia.



Inconscio e Anima. 2 entità distinte ma non separate. Tuttavia promuovono 2 istanze. Dunque due bambini? Un maschietto di nome Inconscio spesso dispettoso, discolo, ribelle, pulsivo, istintivo ed aggressivo? Una femminuccia di nome Anima, delicata, sensibile, saggia, armonica, ordinata ma creativa, fantasiosa, soave ed emotivamente vulnerabile? Ma si! E’ possibile! 4 lettere nel nome di Dio, 4 componenti/istanze interiori…. fatti a sua immagine e somiglianza…. Ma tu guarda…
E cosa fanno 2 bambini così diversi per genere e indole, quando i genitori non ci sono, o sono assenti, o presenti ma in disaccordo o se ne fregano, o peggio? Freud aveva intanto omesso di avvisare “sti genitori” che avevano anche una femmina in casa!

La nostra piccola Anima, una bambina… in preda alle angherie di Inconscio… che le avrà strappato i capelli, rotto le bambole, gettato via sogni, disegni e desideri creativi, sgridata, isolata esercitandole violenza psicologica, dispetti e prevaricazioni, messa a letto forzatamente a dormire. Si sarà accasciata esausta, assetata d’amore, affamata di libertà espressiva. Povera bambina, impotente, inefficace, eppure così ricca e dotata. Ogni tanto, quando Inconscio dorme, si desta. Forza una finestra e cerca di volare, ma son troppi anni che non lo fa e ha dimenticato come si vola. Torna a dormire. In fondo il Mondo che viviamo è proiezione di ciò che accade dentro di noi.

Sembrerebbe un’immagine romanzata, ma potrebbe essere anche molto corrispondente ad una possibile realtà. Una cosa è certa: ogni bambino/a fino a 6 anni possiede solo la capacità di produrre onde mentali Delta (fino a 2 anni) e Theta fino a 6 (in aggiunta alle Delta).



L’Anima. Questa bambina resa “triste” (scusa Fabio ), ridotta al silenzio immaginativo ed Archetipico nella sua stanza è la nostra Anima. Per averla trascurata siamo gravemente responsabili tutti; ciascuno per la propria e Noi tutti per tutte le anime abbandonate, in un angolo buio.



Renato Zero adesso canterebbe: [i]“…la strada più breve dimenticare chi sei tu. Dormire per un po’ e sognare di esistere, se non hai, non hai più un motivo per vivere. Uomo no, nel buio no. Perché figlio della luce sei, perché ali per volare hai, perché muori schiavo…ed eri un Re. Anima non gettarti via, vivi la tua poesia.”[/i] tratto da: Uomo no - Zerolandia http://www.youtube.com/watch?v=31xdqDk9bpY



E se Freud e successori fossero stati più arguti e dettagliati, magari il titolo di questa canzone oggi sarebbe “Donna, no.”



Con queste considerazioni nasce il nostro 3^ Ho’oponopono in Italiano, su di una antica e datata, ma pur sempre splendida, canzone di Negrini e Facchinetti. Il 5^ e il 1^ componente dei Pooh (51 :D ) Sono stato costretto a riadattare il testo e me ne vergogno come un ladro, chiedendo Scusa e Perdono al Poeta e paroliere Valerio Negrini.


Nessuno si sognerebbe di smontare il David di Donatello e rimontarlo seduto, sol perché lo immagina così. Ma questi cambiamenti sono stati da me operati per un’ottima causa e mi auguro Valerio capirà e mi/ci potrà perdonare.



[b]TANTA VOGLIA DI LEI[/b]



Mi dispiace risvegliarti

Anch’io un anima sarò

Ma d’un tratto voglio remunerarti

Di sicuro lo farò



E non dici una parola

Sei più piccola che mai

Se in eterno volerai… adesso vola!

So che mi perdonerai



Mi dispiace, devo amare.

Il Mio posto è qua. (coro in sottofondo: il mio posto è là)

il tuo amore si dovrebbe svegliare…

ci riscalderà



La mia Anima sincera

Io ringrazierò (all’unisono con il coro)

D’energia sconfinata e leggera

Ma fra la gente c’è tanta, tanta voglia di Lei.



Considerato l’importanza di ciò che opereremo, ritengo di dovervi delle dettagliate e significanti spiegazioni riguardo alle modifiche eseguite:









TANTA VOGLIA DI LEI

(dell’Anima)



MI DISPIACE (3^ Mantra per il nostro Ho’oponopono in Italiano)



RISVEGLIARTI

(Abbiamo cantato o recitato “Ti amo” all’inconscio addomesticandolo, abbiamo chiesto scusa e perdono alla nostra struttura interiore completa, adesso operiamo un vero e proprio risveglio della nostra Anima, e per questo coinvolgerla, nella nostra Mission d’amore, ci dispiace e ci scusiamo ancora e ancora)



ANCH’IO UN ANIMA SARO’

(questa affermazione è in parte non vera, poiché siamo già anima in una componente. La coniugazione futura è nel rispetto della musicalità del brano originale e per sottintendere che, al momento, siamo limitati nella nostra totalità espressiva e confinati nel corpo fisico poiché incarnati.



MA D’UN TRATTO VOGLIO

(esprimiamo un atto di volontà, consapevole e responsabile. L’Io Voglio Marchesiano.)



REMUNERARTI

(oppure riguadagnarti, ricompensarti, recuperarti, rimeritarti. E’ possibile per voi scegliere, fra questi, il termine che più vi rilascia la miglior sensazione interiore nel cantarlo. Il termine è stato calcolato come il più adatto, Remunerare= 55 simbolo della musica, per via dei 55 Hertz della nota LA in prima ottava. E’ proprio attraverso la Musica, questa musica, che realizziamo l’abbraccio con l’Anima. Qui il verbo re-muner-are è scevro da ogni connotazione economico/pratico/commerciale. E’ composto dalla part. RE che indica ritorno, reciprocità e Muner che deriva dal Latino, ovvero regalo, ufficio, prestazione, inteso come ricambiare, rimeritare.



DI SICURO LO FARO’

(…qui non è un modo di dire: prima o poi lo farò, lo dovrei fare, o simili. E’ un vero e proprio impegno, una promessa precisa e definitiva verso la nostra Anima)



E NON DICI UNA PAROLA

(l’Anima, come il suo fratellino Inconscio, si esprime per Archetipi junghiani. Il suo linguaggio è fatto di simboli, immagini, segni, emozioni e sensazioni, numeri, altro ancora… ma non parole dette.)



SEI PIU’ PICCOLA CHE MAI

(…qui “piccola” è utilizzato nel doppio significante di vezzeggiativo, e nel senso della fisica futura delle particelle, come una parte infinitesimale e presunta incommensurabile e non valorizzabile)



SE IN ETERNO VOLERAI, ADESSO VOLA!

(è un immagine Archetipica della nostra anima libera, come il volo di una farfalla in cielo, come i sogni (sogni?) che facevamo da bambini di volare sopra il mondo. Chi vuole provare però l’esperienza di out-of-body può seguire i consigli e le lezioni di William Buhlman, Bruce, Vieira, Peterson ed altri. Un esempio su youtube: http://www.youtube.com/watch?v=zHyujtcpGSA



SO CHE MI PERDONERAI.

(esprime fede, consapevolezza e certezza affermativa dell’efficacia dell’Ho’oponopono di 2^ livello – il Perdono)



MI DISPIACE

(3^ Ho’oponopono),



DEVO AMARE. IL MIO POSTO E’ QUA

(la consapevolezza di essere qua e adesso - utilizzati in luogo del “qui e ora” meno musicali, ma tipici della Programmazione Neuro Linguistica - con la Mission di base dell’Amore. Per farlo al meglio chiediamo aiuto e partecipazione attiva alla nostra Anima)



coro in sottofondo: IL MIO POSTO E’ LA!

(è un “qua e la” convenzionale, cioè oltre il nostro piano dimensionale, ma potrebbero essere coesistenti, contemporanei, connaturati e a spazio zero. Non lo sappiamo, ad oggi.)

(Il coro è formato dall’insieme di anime disincarnate, forme pensiero, entità spirituali, Angeli nonché inconscio collettivo Italiano, che coinvolgeremo, motivandolo, incantandolo verso il nostro canto all’uni-sono, per il riguadagno dell’Anima Mundi Platoniana: « Pertanto, secondo una tesi probabile, occorre dire che questo mondo nacque come un essere vivente davvero dotato di Anima e Intelligenza grazie alla Provvidenza divina. » (Platone, Timeo, cap. 30, 68).



Noi operiamo dunque con il consenso, la partecipazione attiva ed il beneplacito dell’Uni-verso e dei suoi “abitanti”. Questo si basa sull’enunciato moderno espresso dal filosofo Marco Masini: [i]“la musica è così, ti porta via con sé e tu diventi solo (soltanto n.d.r.) come un piccolo Chopin… e più la cerchi e più la trovi lì la chiave dei perché… per questo sono ancora chiuso qui ad aspettare me”[/i]) http://www.youtube.com/watch?v=RYzPT19jIGk

Come dire, quando (e se) cerchi, trovi. Per tutto il resto c’è Wikipedia) 



IL TUO AMORE SI DOVREBBE SVEGLIARE

(noi siamo certi che il risveglio dell’Anima avviene, è una promessa nella maggior parte delle religioni e profezie, perfino nella carta 20 dei tarocchi Medioevali, dove Noi, qui e ora, rappresentiamo l’Angelo che suona la Tromba, “il nostro canto libero” Battistiano ,volontario e responsabile, accordati in LA a 440 Hertz temperati.



Pur tuttavia utilizziamo il condizionale (dovrebbe) per rispetto, affinché l’Anima non si senta obbligata a correre al nostro grido di aiuto, né più e né meno come se dicessimo ad un’amica… “sai, dovresti metterti a dieta…saresti più carina ed in salute”. Mentre verso noi stessi e la nostra mente usiamo il DEVO per imporci disciplina ed impegno nelle pratiche potenzianti e nei miglioramenti.



CI RISCALDERA’

(…si parla di un calore interiore, quel tepore che procede dall’Anima e ci dona amorevolezza Verso Noi e Noi Verso il prossimo, verso tutti gli Uni. (Uni-Verso)



LA MIA ANIMA SINCERA

(Bé, di certo l’anima è l’emblema della sincerità, della lealtà, è detta la veritiera. Tutti mentono! direbbe il Dott. Gregory House, io aggiungo: verissimo, io stesso sarò costretto a mentirvi o ad omettere,  ma escludiamo pure l’Anima, perché l’Anima non inganna e non mente. (non-mente) ;)



IO RINGRAZIERO’

(all’unisono con il coro dell’inconscio collettivo Italiano e il resto delle forme pensiero senzienti e non – Vi ricordo che li stiamo motivando, stiamo dando loro incarico e Missione, li stiamo occupando Verso la realizzazione del Sé Cosmico e non chiedono di meglio e “non vedono l’ora”…anche perché per loro lo spazio-tempo non esiste )



D’ENERGIA SCONFINATA

(con cosa potremmo remunerare mai la nostra Anima? Cibo, bevande, piacere passionale, dolci, un Martini dry, monete d’oro? Questi sono benefit che potrebbero interessare più al fratellino inconscio, pulsivo, goloso, istintuale, programmato. L’Anima è remunerabile solo con Energia, Luce, Amore, Gloria, Grazia, Gratitudine, Compassione e leggerezza dell’Essere, dunque poesia, sentimenti, musica, arte, armonia e Bellezza creativa, studio della filosofia e religioni diverse per dialogare con gli Uni(di)Versi da Noi.



E LEGGERA



Siate Leggeri con la vostra anima, è una bambina! Ciò che potrebbe somigliare più alla nostra Anima è la piccola Connie Talbot, mentre canta “over the rainbow” a Cappella, vedi video: http://www.youtube.com/watch?v=Gn5L5U92_54 dal minuto 1,50 in poi…



MA FRA LA GENTE C’E’ TANTA, TANTA VOGLIA DI LEI.



(…è evidente che sentiamo tutti la mancanza dell’Anima Mundi e il new trought and new age, stanno operando un ottimo lavoro, affinché presto l’Anima si ridesti. Noi, nel nostro (Grande) “piccolo” quantico, iniziamo ad operare vibrazionalmente con il 3^ livello di Ho’oponopono – Mi dispiace. Metodo Facchinetti-Negrini in Re Maggiore. Specifico, destinato al risveglio dell’Anima. Il Valore dell’anima è 20. Come il numero delle diverse forme degli amminoacidi. Aggiungendo 2 zeri, doveva avvenire dal 2000 in poi. Siamo in ritardo di 10 anni? Tuttavia la datazione della nascita del Cristo è sbagliata, c’è uno sfasamento. Per cui siamo in ritardo di forse 9 anni e spiccioli? Avremo tempo fino al 2101 circa?



Non immagino comunque un buon motivo per prendercela comoda, poiché tutto questo pensare di-verso dal positivo sta facendo, probabilmente, andare perfino la Natura a rotoli. Questo accade perché l’ambiente influenza le nostre percezioni e i nostri pensieri. Ma dicendo questo sto affermando equivalenza o una sorta di transitività. E’ come dire che siamo noi inconsciamente ad influenzare l’ambiente con i nostri stessi pensieri, poiché è risaputo che le nostre convinzioni, perlopiù limitanti, sono ancora maggiori, per potenza, dell’influenza dell’ambiente stesso. Ipotizzerei pertanto che la maggioranza delle convinzioni ad oggi siano negative, ahinoi. Non ci resta che Cambiarle. Qui ed Ora.



Una raccomandazione. Poiché non destereste nemmeno il vostro amato cagnolino dal suo sonno, per poi abbandonarlo solo, al buio, a casa, senza acqua né cibo, a piangere, fatevi un piacere: dal momento in cui sceglierete consapevolmente di risvegliare la Vostra Anima, ricordatevi tutti i giorni di remunerarla con ciò che più le aggrada o le è simile e congeniale. Oppure lasciate le cose come stanno e cambiate pratica, poiché questa non è per voi. Il terzo livello del Ho’oponopono in Italiano è una scelta di non ritorno. Riflettete bene, prima di cantare.



Dunque se la Donna vuol tornare ad essere quello splendido Essere che il Creatore, o Demiurgo, o Universo aveva in mente, dovrà amare e riscoprire la sua bambina interiore, ovvero l’Anima, nonché mediare affinché non litighi col fratellino Inconscio.



Gli Uomini dovranno imparare ad essere spontanei e sinceri come bambini, e saper amare e rispettare i bambini tutti, partendo dal proprio bambino interiore Inconscio e dalla sua sorellina Anima.



[url=http://www.youtube.com/watch?v=Yx1ruvK-9Sk][b]Renato Zero adesso canterebbe:[/b][/url]



Svegliami se c'è musica

che quest'anima ha voglia di emozioni

Svegliami meravigliami

con lo spirito delle tue invenzioni

Scuotimi non deludermi

nel mercato di questo assurdo tempo

Toccami attraversami fino all'anima

o non mi svegliare più….



Svegliami e convincimi

che non servono trucchi per la gente

Sparami con le raffiche di un ossigeno

puro e incandescente



Portami all'origine

delle lacrime e della commozione…



….Svegliami e stordiscimi

con la verità di una tua canzone



Svegliami dalle vanità

di speranze che nascono già stanche

Parlami arricchiscimi con i sogni tuoi

o non mi svegliare più…



Svegliami manifestami

il talento che al buio sta morendo

Sfidami a scommettere

che le note tue cambieranno il mondo…



Svegliami e conquistami

con un brivido intenso sulla schiena

Guardami e riaccendi in me

l'orizzonte che esaltava i miti miei…



Non addormentarti mai... non addormentarti mai...

Svegliami! Svegliami! Svegliami!





[b] Renato Zero – Cattura – I miei Miti.[/b]





Una citazione ancora, suggerita da Gabriele:



Tutto sarà come al tempo lontano, l’Anima sarà semplice com’era e a te verrà, quando VORRAI, leggera, come vien l’acqua al cavo de la mano.[/i] tratto da “Consolazione” – d’Annunzio.



Così s’adempirà anche questa inattesa “profezia”, poiché nel “cavo”, (incavo) della mano (destra), oggi, abbiamo il mouse e stiamo apprendendo il Metodo Facchinetti-Negrini per far tornare l’Anima a Noi. Con 1 click.
Lo so… non dirmelo…son passati più di 20 minuti, ma sono stato sincero: te l’avevo detto che sarei stato costretto a mentirti. :)

Adesso rileggi in un momento diverso, con un’ora a disposizione.

Questo thread è esso stesso un percorso e un metodo di risveglio. Prenditi tutto il tempo per guardare i video citati… per leggere con attenzione, per sintonizzarti su questo onorevole obiettivo. Fai con calma… l’Anima è importante, per te e per tutto il Mondo.



In compenso nel quarto livello, invece, ci rilasseremo parecchio e sarà, in antitesi a tutta questa Spiritualità, prettamente Materiale, molto materiale. :) …perché il 4 è anche il quadrato,  quindi la Materia: energia solidificata.

In questo Metodo è possibile cantare o anche solo ascoltare la versione cantata... l'effetto è similare.

Buona Anima a tutti.

Richisolution.

http://www.mediafire.com/?zwowgmwtj2w
SCARICA IL FILE AUDIO CANTATO DA ME
http://www.mediafire.com/?z3cwzt3tmt1 SCARICA IL FILE AUDIO SOLO LA BASE DA CANTARE

Le Visite